Papa Francesco al Piper di Roma

Il 27 aprile nello storico locale romano il mondo dello spettacolo si riunisce per dire grazie al nuovo Pontefice

E' una delle più famose discoteche d'Italia, punto di riferimento per un'intera generazione, culla del "beat all'italiana" e trampolino di lancio di artisti come Patty Pravo, Renato Zero, Mia Martini e Loredana Bertè. Il Piper questa volta sarà il palcoscenico di un evento decisamente fuori dal comune, il "Francisco Ensemble", il primo tributo al mondo dedicato a Papa Francesco.

"Rivoluzionate la Chiesa" è il messaggio del Papa che molti volti del mondo dello spettacolo hanno fatto proprio e che cercheranno di concretizzare domenica 27 aprile nello storico locale di Roma, con una serata di musica e danza nell'ottica dell'evangelizzazione tra i giovani. Più rivoluzionario di così...

Grande spazio verrà dato ai giovani cantanti, messaggeri di positività e valori: Luca Napolitano di "Amici", Ruben Mendes di "Amici 2012", Daniele Coletta di "X Factor", Francesco Guasti di "The Voice", Andrea di Giovanni di "Amici 2013",  il giovanissimo Maurizio Lipari di "Amici 2014", la vincitrice di "The Voice of Italy 2013" Elhaida Dany. Non mancheranno  nemmeno i big della canzone italiana con Sandro Giacobbe, Bobby Solo, Leda Battisti, Stefano Sani e tanti altri in un alternarsi tra passato e presente, note e parole.

Ci saranno anche personaggi di fama internazionale come l'Etoile Giuseppe Picone a rappresentanza del mondo del balletto, il premio David di Donatello nonché musa di Fellini, Antonella Ponziani per il cinema, gli inseparabili Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi, un nutrito corpo di ballo ed un gruppo di rappers. Conducono Flavia Vento, Maximo De Marco e l'attore David Sef.

L'evento, completamente gratuito, sarà in mondovisione tramite un canale esclusivo visibile ovunque in simulcasting su satellite in chiaro, digitale terrestre, smart tv, telefonini, tablet e pc grazie alla piattaforma multimediale Streamit e, per gli italiani all'estero, attraverso il circuito radio internazionale "Ciao Italia".

Guarda anche

Bergoglio a Palermo: "Non si può credere in Dio ed essere mafiosi"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Le parole del Papa in Sicilia nel giorno del ricordo di padre Pino Puglisi, ucciso da Cosa nostra 25 anni fa: "Chi è mafioso non vive da cristiano, perché bestemmia con la vita in nome di Dio amore. Oggi abbiamo bisogno di uomini e donne di amore, non di uomini e donne di onore; di servizio, non di sopraffazione; di camminare insieme, non di rincorrere il potere".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di sandra
    sandra

    andasse alla caritas dietro alla stazione di Torino porta nuova a dare una mano: darebbe così di vero esempio!

Notizie di oggi

  • Attualità

    Dragone senza diritti: la disumanità cinese che l'Italia ignora pur di far cassa

  • Mondo

    Trump incendia (ancora) il Medio Oriente: preoccupazione per i caschi blu italiani

  • Cronaca

    A San Ferdinando i braccianti continuano a morire: "La peggiore smentita alle vanterie di Salvini"

  • Politica

    Riace, la Procura di Locri chiede il rinvio a giudizio per Mimmo Lucano

I più letti della settimana

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti, puntate e tutte le anticipazioni

  • Il duro messaggio di Alessandro Casillo: "Cara Maria, ecco perché ho lasciato Amici"

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 16 marzo 2019

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Carlo Conti confessa: "Ho ripreso al volo mia moglie Francesca"

  • Bocca secca e dolori, per l'ospedale stava bene: 7 indagati per la morte di Alessandro

Torna su
Today è in caricamento