Robin Hood un trasgressivo: hippy ed omosessuale

Secondo un filologo, il famoso "ladro in calzamaglia" non era virile come la tradizione ci ha fatto credere. Al contrario, egli era gay e viveva in una comunità hippy

Russel Crowe nel film "Robin Hood" di Ridley Scott

Appartiene alla leggenda la figura di Robin Hood, eroe popolare della tradizione anglosassone nonchè "ladro gentiluomo", che rimediava al malgoverno del reggente il trono d'Inghilterra, Giovanni Senza Terra, rubando ai ricchi per donare ai poveri.

Probabilmente frutto di una fusione tra la personalità di un avventuriero realmente esistito ed altri personaggi di fantasia, non esclusi i miti celtici, la figura di Robin Hood è stata immortalata in numerosi film, serie televisive. fumetti e perfino nei cartoni animati!

Le teorie di alcuni studiosi  identificano in particolare Robin Hood con un certo Robert Hood, nato a Wakefield (figlio di un guardaboschi di nome Adam Hood) che sposò tale Matilda e che, grazie alla sua opposizione al clero, venne identificato col patrono delle feste agricole pagane.

Secondo i racconti tradizionali, la banda di questo insolito fuorilegge stanziava nella foresta di Sherwood, nella contea di Nottinghamshire, da cui usciva solo per veloci e rocambolesche incursioni a...scopo benefico.

In realtà, secondo gli studi di Andrew James - filologo della Freie Universitaet di Berlino Johnston -  il gruppo che faceva capo a Robin Hood era una sorta di comunità hippy dell'epoca, dedita alla pratica dell'amore libero. Le rapine a danno dei più ricchi servivano appunto al sostentamento del gruppo stesso, e non certo per opere di beneficenza.

Dopo anni di ricerche, lo studioso è perfino giunto alla conclusione che l'avventuriero cui si ispira la figura di Robin Hood fosse in realtà omosessuale. Proprio così, l'eroe della saga anglosassone non era innamorato della famosa Lady Marian, che a quanto pare non sarebbe mai esistita, bensì del suo amico e complice Little John.

L'isolamento nella foresta di Sherwood sarebbe stata in pratica una scelta indotta dalla volontà di evitare persecuzioni a causa della "diversità" dei membri della comunità e dello stesso Robin, a capo di essa.  Si tratta di certo di una versione dei fatti decisamente distante da quella che ci è sempre stata raccontata. Che ne pensate?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A 12 anni va in ospedale per il mal di pancia: scoprono che è incinta di sette mesi

  • Busta paga più ricca da luglio: cambia anche il bonus Renzi, gli 80 euro diventano 100

  • Oroscopo Paolo Fox, le previsioni della settimana dal 20 al 26 gennaio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Sanremo 2020, la furia di Claudia Gerini contro Amadeus: "Comportamento inaccettabile"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 16 Gennaio 2020

Torna su
Today è in caricamento