Sanremo, ancora polemica per l'esclusione di "Caramelle": anche il ministro Fontana con Pierdavide Carone

Il brano sul tema della pedofilia non è stato ammesso da Claudio Baglioni, ma il cantautore escluso conquista consensi da colleghi e istituzioni

Pierdavide Carone

Le polemiche continuano ad avvolgere la 69esima edizione del Festival di Sanremo ancora prima del via, soprattutto quelle degli esclusi. Tra tutti a far discutere è Pierdavide Carone, che ha presentato con i Dear Jack un brano sulla lotta alla pedofilia, dal titolo "Caramelle", e ha incassato il "no" di Claudio Baglioni

Tanti i cantanti e i personaggi del mondo dello spettacolo che in questi giorni si sono schierati dalla parte del cantautore escluso, dai Negramaro a Ermal Meta ed Elisa (ospite in una delle cinque serate del Festival), fino a Giorgia (anche lei tra gli ospiti confermati), J-Ax, Max Biaggi, Fedez, Roby Facchinetti e molti altri. Nelle ultime ore, però, è arrivato un twett che ha un peso diverso, quello del ministro per la Famiglia e le Disabilità Lorenzo Fontana, "dispiaciuto" che la canzone sia fuori dalla kermesse. "Un argomento molto importante - sottolinea il Ministro - su cui, tra l'altro, stiamo già lavorando: abbiamo diversi progetti in cantiere col Ministero dell'Istruzione".

Immediata la risposta di Pierdavide Carone che sul suo profilo Twitter scrive: "L'abuso è una ferita che può cicatrizzarsi ma non rimarginarsi e, mai come in questo caso, la miglior cura è la prevenzione e va fatta nelle scuole e va fatta adesso. Grazie al Ministro Lorenzo Fontana per questa importante opportunità sociale #caramellenellescuole". Fanno eco i Dear Jack che dal loro profilo twittano: "Un onore che le istituzioni e un ministro della Repubblica si siano appassionati ad una battaglia che, se fatta insieme, può raggiungere il suo scopo".

Guarda anche

Pierdavide Carone: "Quel giorno che Lucio Dalla mi disse sei bravo"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Dopo quattro anni di silenzio, torna sulla scena musicale Pierdavide Carone con il singolo "Sole per sempre" che anticipa il quarto album di inediti in uscita a settembre. L'artista romano, di Lucia Dalla racconta: "Il ricordo più bello che ho di Lucio è il primo incontro con lui, a casa sua. Avevo 23 anni, ero alla prova più importante della mia vita. Ero davanti a Lucio Dalla, una leggenda vivente, ho cantato e suonato Nanì e lui mi guarda e mi dice: Sei bravo, voglio lavorare con te"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Siamo in Italia, tutti moralisti del caxxo e con un'ignoranza abissale...

Notizie di oggi

  • Politica

    In radio una canzone italiana ogni tre... per legge

  • Politica

    Stop al "turismo riproduttivo", si rischia il carcere: il nuovo ddl Pillon che farà discutere

  • Politica

    La sindrome di Procuste del Movimento 5 stelle

  • Mondo

    Isis è sconfitto, ma ora i foreign fighters diventano un problema

I più letti della settimana

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti, puntate e tutte le anticipazioni

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 18 al 24 febbraio 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 14 febbraio 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 16 febbraio 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 12 febbraio 2019

  • Sanremo 2019, la Rai rischia una multa da 5 milioni di euro: “Voto del pubblico ribaltato”

Torna su
Today è in caricamento