C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

La padrona di casa non è riuscita a restare neutrale davanti alla storia della signora Flora, in studio per ricucire i rapporti con il figlio

Maria De Filippi

Una Maria De Filippi inedita quella che si è vista sabato a 'C'è posta per te'. Sempre al di sopra delle parti, la padrona di casa si è lasciata coinvolgere dalla storia di Flora, mamma di Giovanni, in studio per ricucire i rapporti con lui e la fidanzata Luisiana.

Un passato difficile, fatto di gravi difficoltà economiche per cui perse la custodia dei 6 figli, poi riavuti in affidamento grazie ai tanti sacrifici fatti. Quattro anni fa però la donna cacciò di casa Giovanni, allora già fidanzato, per alcuni comportamenti sbagliati.

Flora ha scritto a entrambi, chiedendo perdono, con la speranza di voltare pagina insieme. Niente da fare, i ragazzi sono inamovibili, soprattutto Luisiana: "E' una persona che ho cancellato. E' invisibile, indifferente, è morta 4 anni fa Lei si è sempre sentita inferiore a me, all'inizio era una suocera speciale. Era speciale veramente ma poi ho conosciuto un mostro".

A questo punto Maria De Filippi si scalda: "Si è sentita dire che è un mostro. A me ha colpito molto come situazione, mi ha colpito molto la difficoltà economica che ha avuto, mi ha colpito come sia riuscita a recuperarvi da un istituto, come vostra madre vi abbia cresciuto e vi abbia fatto andare alle medie. Lavorava, faceva il doppio lavoro e andava alla Caritas. E' un'umiliazione per tua madre, mi dispiace vedere un figlio che dice che la madre è un mostro, non ce la posso fa'. Che devo fa'? Non ce la faccio. Mi fa pena".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non contenta, Luisiana ha continuato a spiegare cosa intendesse per 'mostro', e lì Maria ha gelato Giovanni: "Dietro questi motivi, c'è una donna che non ha avuto un cavolo, che viveva in un container. Non mi aspetto che sia una madre educata, ma un po' un 'animale' che, in qualche modo, cerca di allevare i figli e ce la fa. Io, ai miei 'animali' voglio bene e non me li tocca nessuno. Il fatto che tu consenta alla tua fidanzata di dire che tua madre è un mostro, mi fa impressione. Dopodiché, tu vivi bene, sei felice. Io non ci dormirei di notte. Però ognuno fa i conti con se stesso. Mi dispiace, di solito, non mi lascio andare ma in questo caso faccio fatica a stare zitta". La busta è rimasta chiusa e Maria è andata subito a consolare Flora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Coronavirus, anziani restano senza acqua: la figlia chiama il 112 dalla Germania

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

Torna su
Today è in caricamento