Diletta Leotta fa una gaffe musicale e Paola Ferrari la prende in giro

La cronista sportiva attribuisce la canzone "I giardini di marzo" a Venditti. Ecco cosa ha scritto la Ferrari su Twitter

Diletta Leotta, foto Instagram

Gaffe musicale per Diletta Leotta che ha confuso due grandi della musica italiana. La bellissima cronista sportiva ha erroneamente attribuito la famosa canzone di Lucio Battisti “I Giardini di Marzo” ad Antonello Venditti. Il tutto è avvenuto dopo la partita Lazio-Juventus, durante i festeggiamenti dei biancocelesti per i 3 gol portati a casa. Il lapsus non è passato inosservato ai telespettatori, ma soprattutto alla collega Paola Ferrari che nei commenti su twitter ha scritto ironicamente: "Pronta per Sanremo..."

Un errore sicuramente non voluto da parte della bella Leotta che poco prima del calcio di inizio all'Olimpico aveva postato una story su Instagram in cui dalla finestra fa vedere Roma al tramonto con tanto di 'Cupolone' all'orizzonte, e la canzone "Quanto sei bella Roma" di Antonello Venditti come sottofondo musicale. Evidentemente il cantautore romano le sarà rimasto impresso nella mente ed ecco spiegata la gaffe. 

Roma al tramonto-2

Guarda anche

Diletta Leotta e Rossella Fiamingo si allenano e sfidano Pio e Amedeo: il botta e risposta tutto da ridere

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Le due amiche hanno lanciato in corsa una sfida ai comici che non potevano che accettare e rispondere a loro modo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aumenti in busta paga da luglio 2020: chi può sorridere

  • Busta paga più ricca da luglio: cambia anche il bonus Renzi, gli 80 euro diventano 100

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Sanremo 2020, la furia di Claudia Gerini contro Amadeus: "Comportamento inaccettabile"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 16 Gennaio 2020

  • Pensioni, c'è il contropiano: "Via dal lavoro a 62 anni"

Torna su
Today è in caricamento