Le Iene, Francesco Chiofalo si commuove: “Io su una sedia a rotelle? Mi butterei da una finestra”

Così in un'intervista al programma di Italia 1 l'ex protagonista di Temptation Island descriveva le sue paure precedenti all'operazione al cervello poi affrontata e superata con successo

(Intervista di Francesco Chiofalo a Le Iene prima di affrontare l'operazione al cervello)

Il 9 gennaio scorso Francesco Chiofalo ha affrontato e superato le ore più lunghe della sua vita necessarie per rimuovere il tumore al cervello durante un delicato intervento chirurgico.

Oggi, fortunatamente, l’ex protagonista di Temptation Island 2017 sta meglio e si sta riprendendo dalla difficile prova a cui è stato chiamato a sottoporsi. Di quei momenti di sconforto e di paura precedenti all’intervento ne aveva parlato sui social, ma ieri, nel programma Le Iene, un servizio ha spiegato attimo per attimo cosa abbia voluto dire per lui, gli amici e la famiglia vivere quelle giornate così pesanti, a livello fisico ma soprattutto psicologico.

Francesco Chiofalo dopo l’operazione: "Ho perso 10 kg, non muovo le gambe"

Francesco Chiofalo prima dell’operazione: “Io su una sedia a rotelle? Mi butto da una finestra”

Nel servizio mandato in onda ieri a Le IeneFrancesco Chiofalo confessava le sue preoccupazioni per l’intervento chirurgico che si sarebbe svolto da lì a poche ore.

“Io ho tante cose ancora da fare: non sono ancora padre e mi voglio sposare. Rischio la paralisi e la demenza. Non potrei accettare di non vedere più o di non muovermi. Io se dovessi rimanere su una sedia a rotella, nel giro di due settimana mi butterei giù da una finestra”, diceva Francesco commosso prima di entrare nella sala operatoria.

Dopo le lunghe ore di attesa documentate dal programma di Italia Uno, Francesco è uscito dalla sala operatoria e alle telecamere de ‘Le Iene’ ha spiegato a caldo l’emozione di scoprire che tutto era andato per il meglio.

“Ce l’ho fatta! Non mi sembra vero…”, ha detto commosso  Francesco: “Questo è stato il momento più brutto della mia vita. Ho visto il piede muoversi, ho capito che vedevo ancora. E ho detto: ‘Dio, grazie!’”.

Poi l’augurio: “Speriamo però che non si vedranno più questi segni allucinanti”, ha ammesso riferendosi alle cicatrici dell’operazione, preoccupazione che di certo è imparagonabile a quella affrontata e superata alla grande.

Francesco Chiofalo in clinica riabilitativa dopo l'operazione: il messaggio 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • La moglie di Piero Pelù rivela: "Mi ha sposata perché aveva strizza"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 11 febbraio 2020

Torna su
Today è in caricamento