"Festa nel bar per l'attentato dell'Isis", giornalisti denunciati per la bufala su Pomeriggio Cinque

Lo scorso maggio avevano dato credito a un post scritto su Facebook e realizzato un servizio sul locale "incriminato", vicino Milano. Dopo la bufala il bar era stato danneggiato da un rogo

Il servizio di Pomeriggio Cinque

Un post su Facebook si è trasformato in una trappola che sta costando molto cara a quattro giornalisti Mediaset. La vicenda risale allo scorso maggio, come riporta Milano Today, quando sul social un cittadino di Pioltello, comune in provincia di Milano, denuncia i festeggiamenti in un bar gestito e frequentato da marocchini subito dopo la notizia dell'attentato a Manchester durante il concerto di Ariana Grande.

Così, telecamere e microfoni in mano, i reporter erano andati sul posto per raccontare quella storia, falsa, intervistando anche diversi "testimoni". Poi, proprio dopo quei servizi, erano arrivate addirittura le fiamme davanti al locale. In poche ore, però, i carabinieri avevano accertato che la sera del 22 maggio al Marrakech bar non era accaduto assolutamente nulla di quanto raccontato da Pomeriggio Cinque.

Il pm Giovanni Polizzi ha notificato l'atto di conclusione dell'indagine - che solitamente precede il rinvio a giudizio - a Carmelo Abbate, giornalista Mediaset, Francesco De Luca, suo collega di Pomeriggio Cinque, Francesco Vecchi, conduttore della trasmissione, Sandro Damiano, il cittadino da cui si era originato il corto circuito mediatico, e Rosanna Ragusa, responsabile della testata Videonews. 

I primi quattro sono accusati di diffamazione aggravata per "avere - Abbate e Damiano in concorso con i due di Pomeriggio Cinque - offeso la reputazione del Lounge bar Marrakech, riferendo falsamente" dei presunti festeggiamenti nella notte dell'attentato di Manchester. La Ragusa, invece, deve rispondere di "omesso controllo" per il suo ruolo di coordinamento e direzione. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Accordo Pd-5 Stelle, cosa dicono i numeri

  • Politica

    Di Maio soffoca il dissenso dei 5 stelle e propone al PD di "cancellare" Berlusconi

  • Cronaca

    Licenziata perché incinta, esplode la rabbia: "Essere in gravidanza non è un reato"

  • Economia

    In Europa la ripresa rallenta, Draghi salva l'Italia: "Continua l'acquisto dei titoli di Stato"

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2018, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Bollo auto, c'è la svolta: esenzione per tre anni (ma non per tutti)

  • "Cerchiamo personale, si arriva a 1800 euro di stipendio: non troviamo nessuno"

  • Lotto, puntata folle (da 50 euro): giocatore fa terno e sbanca

  • In pensione a 61 anni e 7 mesi, il tempo sta per scadere: chi ha diritto al beneficio

  • Amici, Heather Parisi: "Qualcuno fermi questo gioco al massacro prima della tragedia"

Torna su
Today è in caricamento