Kevin Spacey accusato di molestie anche dalla troupe di “House of cards”

"Aveva comportamenti predatori sul set” hanno denunciato alcuni membri della serie televisiva

Kevin Spacey

Si aggrava la posizione di Kevin Spacey. Dopo le prime accuse di molestie sessuali di Anthony Rapp, un ex assistente di produzione di ‘House of Cards’ ha rincarato la dose.

Spacey, secondo quanto riferito dalla Cnn, avrebbe messo le mani nei pantaloni dell’assistente, pressandolo e impedendogli di uscire dal suo camerino. Otto persone che lavorano o hanno lavorato in precedenza nella serie tv hanno accusato Spacey di avere creato un ambiente di lavoro “intossicato” dalle molestie sessuali con la sua attenzione puntata soprattutto sui giovani. Per i membri del cast della fortunata serie tv Spacey avrebbe mostrato comportamenti predatori sul set.

Ieri un legale dell’attore ha confermato che Spacey “sta prendendo il tempo necessario per valutare la situazione e come muoversi” dopo le accuse a lui rivolte.

Kevin Spacey in terapia dopo le accuse di molestie 

L’attore “si sta prendendo il tempo necessario per una valutazione e per curarsi” ha detto un portavoce di Spacey a Variety aggiungendo che al momento non sono disponibili altre informazioni.

Il regista Tony Montana ha raccontato di essere stato palpeggiato ai genitali da Spacey in un bar di Los Angeles nel 2003. Questo gli ha provocato un disturbo post-traumatico da stress per sei mesi. Analoghe accuse sono arrivate dall’attore messicano Roberto Cavazos che sulla sua pagina Facebook ha scritto che Spacey cercò di palpeggiarlo quando era direttore artistico del teatro londinese Old Vic, carica che ha avuto dal 2004 al 2015.

Accuse che seguono quelle di Anthony Rapp, l’attore che ha raccontato di quando, all’epoca quattordicenne, fu oggetto di avances sessuali da parte della star di Hollywood. In una nota pubblicata lunedì sul suo profilo Twitter, Spacey, che ha fato coming out, ha detto di non ricordarsi della vicenda ed in ogni caso ha chiesto scusa per il suo “comportamento profondamente inappropriato di un ubriaco”. 

Guarda anche

Kevin Spacey balla "bollywood style"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Agli Oscar del cinema indiano, celebrati per la prima volta in America a Tampa, in Florida, a dare spettacolo sono stati sì i film e gli attori di Bollywood ma soprattutto l’attore Kevin Spacey. Giunto sul palco per presentare il Miglior Performer 2014, l’attore di “House of cards” si è presentato con un sarong (abito tipico di mole zone dell’Asia del Sud, indossato sia da uomini sia da donne) e insieme agli attori Deepika Padukone, Farhan Akhtar e Shahid Kapoor si è cimentato una danza indiana sulle note del brano “Lungi Dance”, colonna sonora del film “Chennai Express”. Il balletto stile Bollywood di Kevin Spacey, serissimo e impassibile come sempre, è stato uno dei momenti top della serata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi martedì 10 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Michelle Hunziker, il gesto 'contro' Marica Pellegrinelli dopo l'addio a Ramazzotti

  • "Salvini deve andare a fare in c***": sconcerto in tv su La7

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 12 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Sondaggi, sorpresa sul podio: chi sale e chi scende tra Lega, Pd e M5s

Torna su
Today è in caricamento