Le Iene, il discorso di Nadia Toffa a un anno dal malore

La conduttrice ha ringraziato il pubblico e tutte le persone che le sono state vicine dallo scorso 2 dicembre

(Nel video sopra le parole di Nadia Toffa a un anno dal malore)

"Per voi è una domenica come tante altre, per me è un giorno molto particolare", così Nadia Toffa a Le Iene è tornata a parlare di quel terribile 2 dicembre di un anno fa, quando si è sentita male in un hotel di Trieste, scoprendo in seguito a quel malore di avere un cancro.

Nelle sue parole tanta commozione e gratitudine per le persone che le sono state vicine e per il pubblico che continua a dimostrarle un affetto enorme. "E' passato esattamente un anno dal mio malore - ha ricordato - E' stato un anno molto difficile, ma grazie all'affetto dei miei amici, dei miei parenti, della mia famiglia e vostro, sono qui e sorrido. E dico viva la vita. Non mollate mai, siate forti! Mi emozionate tantissimo, vi voglio un bene dell'anima. Quanto bene mi avete dato in questo anno, grazie".

Nadia Toffam la prima intervista dopo il malore: "Quella mattina mi sentivo strana"

Un applauso lunghissimo per Nadia e per la sua battaglia, poi l'abbraccio con i colleghi, ma soprattutto amici, Filippo Roma e Giulio Golia. 

Potrebbe interessarti

  • Come fare la valigia perfetta

  • I rimedi per liberarsi dei ragnetti rossi

  • Vuoi rinnovare casa? Ecco i consigli per darle un nuovo look spendendo poco

  • Estate e intossicazioni alimentari: quali sono i cibi a cui fare attenzione e i consigli per mangiare in sicurezza

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 17 agosto 2019: numeri vincenti

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi martedì 20 agosto 2019: numeri vincenti

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 19 al 25 agosto 2019

  • Virginia, figlia di Paola Ferrari, è tale e quale a mamma: la prima foto su Instagram

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi giovedì 22 agosto 2019: numeri vincenti

  • Reddito di cittadinanza, scatta il "controllo del 5 per cento": che cosa succederà

Torna su
Today è in caricamento