Le Iene, lo spacciatore di Pantani: "E' stato ucciso, non è morto per cocaina"

Fabio Miradossa, lo spacciatore napoletano che gli ha venduto l'ultima dose, ne è certo

(Nel video Fabio Miradossa a Le Iene)

Martedì sera in esclusiva a Le Iene, su Italia 1, ha parlato Fabio Miradossa, lo spacciatore napoletano che riforniva Marco Pantani di cocaina. E' stato lui a vendergli l'ultima dose, ma è certo che a ucciderlo non sia stata la droga.

"Veniva solo da me - racconta Miradossa -, non rischiava che qualcuno venisse a sapere. Ne chiedeva tanta". E sulla morte del Pirata: "Non è morto per cocaina, è stato ucciso. Magari chi l'ha ucciso non voleva, ma è stato ucciso. Non so perché all'epoca giudici, polizia e carabinieri non siano andati a fondo. Hanno detto che Marco era in preda al delirio per gli stupefacenti, ma io sono convinto che quando è stato ucciso era lucido. Marco è stato al Touring, ha consumato lì e quando è ritornato allo Chalet era lucido". 

Pantani, il dossier dell'antimafia: "Fu ucciso e il corpo spostato"

Un racconto che potrebbe aprire nuovi scenari sulla morte del ciclista, avvolta ancora nel mistero per molti aspetti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Salvini-Renzi, "polveri bagnate" e poche sorprese nel confronto tv: chi ha vinto

  • Sciopero dei benzinai: per due giorni "senza" stazioni di servizio

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di martedì 15 ottobre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento