Addio Nadia Toffa, Maria De Filippi: "Quando ti sei sentita male, mi sentivo tanto vicina a te"

La conduttrice e produttrice dedica un messaggio alla giornalista de 'Le Iene', scomparsa prematuramente a 40 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro: "Mi hai insegnato quanto sono scema a pensare che faccio cose importanti"

Nadia Toffa e Maria De Filippi

Maria De Filippi ricorda Nadia Toffa. La conduttrice e produttrice dedica un lungo messaggio di cordoglio alla giornalista delle Iene, scomparsa questa mattina  a quarant'anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. Lo fa attraverso l'account Instagram ufficiale della trasmissione 'C'è Posta per Te'. 

Il messaggio di Maria De Filippi per Nadia Toffa

"Ciao Nadia - esordice De Filippi - Ti vedevo in televisione e sempre pensavo: 'Che forza che è quella ragazza…'. Poi una sera ti ho conosciuto e quello che pensavo è diventato realtà. Mi ricordo quando mi hanno detto che ti eri sentita male, mi ricordo che era un pomeriggio, stavo registrando, ti pensavo e mi sentivo tanto vicina a te". Il riferimento è al dicembre del 2017, quando Nadia si è sentita male nella hall di un albergo di Trieste, dove si trovava per registrare un servizio.  

"Ti ho visto combattere, soffrire tanto, ma mai smettere di crederci e di sorridere - continua Maria - Con la tua forza, con il tuo sorriso, con il tuo rendere normale ogni cura invasiva che facevi come si trattasse di prendere una tachipirina, hai aiutato tante persone sicuramente che stanno ancora lottando, ma certamente mi hai insegnato quanto spesso sono scema a pensare che faccio cose importanti. Tu sei qualcosa di importante per me e per tutti quelli che ti hanno conosciuto. Maria De Filippi". 

Morta Nadia Toffa, il ricordo dei colleghi. Da Savino a Barbara d'Urso: "Ciao guerriera"

Ciao Nadia Ti vedevo in televisione e sempre pensavo: “Che forza che è quella ragazza…”. Poi una sera ti ho conosciuto e quello che pensavo è diventato realtà. Mi ricordo quando mi hanno detto che ti eri sentita male, mi ricordo che era un pomeriggio, stavo registrando, ti pensavo e mi sentivo tanto vicina a te. Ti ho visto combattere, soffrire tanto, ma mai smettere di crederci e di sorridere. Con la tua forza, con il tuo sorriso, con il tuo rendere normale ogni cura invasiva che facevi come si trattasse di prendere una tachipirina, hai aiutato tante persone sicuramente che stanno ancora lottando, ma certamente mi hai insegnato quanto spesso sono scema a pensare che faccio cose importanti. Tu sei qualcosa di importante per me e per tutti quelli che ti hanno conosciuto. Maria De Filippi

Un post condiviso da C'è Posta Per Te (@cepostaperteufficiale) in data:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

  • Bonus tv e decoder, ora è ufficiale: chi deve cambiare il televisore

Torna su
Today è in caricamento