Niccolò, figlio di Ventura e Bettarini, chiede un milione di euro agli aggressori

L'aggressione è avvenuta a luglio all'uscita della discoteca 'Old Fashion' di Milano. Quattro i giovani arrestati

Niccolò Bettarini con i genitori Simona Ventura e Stefano Bettarini

Un milione di euro. Di cui cinquecentomila come provvisionale, da versare subito dopo la sentenza di primo grado. È questa la richiesta di risarcimento presentata da Niccolò Bettarini, il figlio di Simona Ventura e dell'ex calciatore, che è stato aggredito e accoltellato all'alba dello scorso 1 luglio fuori dall'Old Fashion di Milano. Per quell'aggressione, arrivata al termine di una rissa che aveva coinvolto un amico di Bettarini, sono stati arrestati quattro giovani - Alessandro Ferozoco, Albano Jakej, Davide Cadde e Andi Arapi - per cui il pm Elio Ramondini ha chiesto dieci anni di reclusione per tentato omicidio. 

Accoltellamento Niccolò Bettarini: chieste condanne a 10 anni per gli aggressori

L'istanza di risarcimento è stata presentata mercoledì in aula da Alessandra Calabrò, avvocato del giovane, che si è poi associata alla richiesta dell'accusa dopo aver auspicato - martedì - "pene esemplari". L’avvocato Mirko Perlino, difensore di uno degli indagati, ha invece chiesto di derubricare il tentato omicidio in lesioni aggravate e in subordine le attenuanti generiche e quella del "reato diverso da quello voluto". Daniele Barelli, altro legale di parte, ha chiesto la derubricazione in rissa aggravata - in subordine in lesioni aggravate -, di escludere l’aggravante dei futili motivi e di concedere le attenuanti generiche e quella della provocazione.

Da sempre, infatti, gli avvocati dei quattro imputati - che saranno giudicati con rito abbreviato - sostengono che le coltellate inferte a Bettarini non avevano "toccato" punti vitali, puntando così sulla "caduta" del reato di tentato omicidio.  "Nelle prime udienze ho provato molto odio, molto rancore - le parole di Bettarini durante una pausa -, poi piano piano certe cose le metabolizzi in maniera diversa. Siamo qui e speriamo nella giustizia". Al termine dell'udienza, è stato il suo stesso avvocato a spiegare che - in caso di condanna dei quattro imputati - Niccolò rinuncerà al risarcimento. 

Leggi la notizia su MilanoToday.it

Potrebbe interessarti

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Quando lo zenzero fa male

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Tonno, come riconoscere quello di qualità (e quanto mangiarne)

I più letti della settimana

  • Saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tina Cipollari pazza d'amore, regalo super lusso per i 50 anni di Vincenzo Ferrara (FOTO)

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 20 giugno 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Autostrade, rivoluzione pedaggi al via: che cosa cambia con il nuovo sistema

  • Incidente tra auto e camion: morti tre amici, tutti giovanissimi

Torna su
Today è in caricamento