Pippo Baudo, il consiglio alla Tv: “In questi giorni rimandate in onda Canzonissima o Fantastico”

Al settimanale 'Oggi' l'intervista al grande presentatore che trascorre il suo isolamento tra musica, telefonate e tv: "Paura del coronavirus? Guai a non averne"

Pippo Baudo

Pippo Baudo racconta la sua vita in tempi di coronavirus. “Paura? Nell’inconscio ho paura sì. Guai a non avere paura…”, racconta al settimanale Oggi il re della tv italiana anche lui come tutti alle prese con una quotidianità segnata dall’emergenza sanitaria in corso, trascorsa sentendo più volte al giorno la figlia Tiziana e i nipoti.

“Hanno 9 anni, ma si comportano come ne avessero 19: mi aspettavo che sentissero questa carcerazione non voluta, invece sono scrupolosi, studiano o ascoltano musica”, confida il presentatore per cui la musica è fedele compagna delle sue giornate: “Sa, avendo fatto molti Sanremo mi accompagna da sempre. Una canzone che mi fa compagnia? Una c’è, ma non sarebbe italiana… Over the Rainbow”.

Il suo consiglio per fronteggiare la situazione è di prestare la massima attenzione a quanto viene raccomandato: “Molti italiani pensano che sia una cosa di passaggio, invece è serissima”, argomenta Baudo: “Non abbiamo mai avuto una cosa del genere. La Prima Guerra mondiale si è combattuta in trincea, la seconda a Hiroshima e Nagasaki, oggi ci si ammala da Roma a Melbourne”.  

Pippo Baudo, il consiglio per la tv: “Ridate Canzonissima o Fantastico”

Alla televisione che in questi giorni tiene tanta compagnia agli italiani, dall’alto della sua esperienza Pippo Baudo dà una sua personale indicazione: “In questi giorni in tv non hanno cambiato molto, semmai hanno accorciato. Io, comunque, consiglierei alla Tv di prendere i vecchi programmi che hanno nel cassetto e di rimandarli in onda, esattamente come erano. Tipo Canzonissima fatta da Corrado o la mia. Fantastico fatto dalla Cuccarini e dalla Carrà”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una bella idea per far conoscere anche ai più giovani i grandi varietà di una volta… Chissà se qualcuno non lo prenda in parola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Coronavirus, anziani restano senza acqua: la figlia chiama il 112 dalla Germania

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

Torna su
Today è in caricamento