Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Scenario apocalittico su Venezia e tutto il litorale: preoccupano le previsioni meteo

Nel video la ricognizione aerea dell’elicottero dei vigili del fuoco

 

Forte vento, pioggia e eccezionale alta marea: 160 Vigili del fuoco sono al lavoro nel Veneziano per allagamenti, soccorsi alla popolazione e battelli che hanno rotto gli ormeggi. Più di 400 gli Intervenuti effettuati. Oltre al capoluogo dove si sono allagati anche il teatro La Fenice e la Basilica di San Marco, maggiormente colpite le isole di Lido e Pellestrina.

Dalle previsioni meteo non arrivano invece buone notizie. Il governatore del Veneto Luca Zaia parla di uno scenario apocalittico su Venezia e tutto il litorale. "Uno scenario che ci preoccupa anche per le prossime ore. In montagna sta nevicando e le temperature si stanno alzando. Sono previsti 120 cm di neve, che con lo scirocco stanno facendo prospettare uno scenario come quello dell'alluvione del 2010. Ricordo che in quell'occasione sono stati colpiti 235 Comuni, oltre 10.000 tra cittadini e imprese, ed è stato superato il miliardo di danni".

Il Centro maree comunica che questa sera, alle ore 23.35, è previsto un possibile picco di 120 centimetri. Domani, 14 novembre, picco massimo previsto 130 cm alle ore 10.50.

Come segnala l'istututo Ispra maree eccezionali fino agli anni ‘90 si registravano in media 6 o al massimo 8 episodi all’anno; oggi la media è salita a 10-12, con picco anche di 18. L'incremento dei livelli del mare è stimato in circa 9 cm entro il 2030, cioè tra appena una decina di anni.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento