Diramata l'allerta meteo: giovedì di maltempo, nove regioni in allarme

Le previsioni meteo sono concordi: rovesci e temporali di forte intensità in arrivo sull'Italia: allerta arancione su Liguria e su parte di Lombardia, Piemonte e Toscana; allerta gialla su Lazio, Umbria e Valle D'Aosta, Sardegna, Emilia Romagna, Sicilia.

Nel radar della protezione civile un "mostro" verso il Nord Italia

Le previsioni meteo sono concordi: le prossime ore saranno difficili per alcune regioni in particolare. Sarà infatti un giovedì di maltempo particolarmente accentuato per Liguria, Lombardia, Piemonte e Toscana: la Protezione civile ha diramato l'allerta meteo di colore arancione a partire dalla serata di oggi mercoledì 23 ottobre. 

Tutta colpa di una depressione, centrata tra la penisola iberica e le Baleari, che nel suo movimento verso la Sardegna determinerà un nuovo impulso perturbato che coinvolgerà prima i settori più occidentale del nostro Paese e poi le regioni tirreniche centrali e la Sicilia.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

Maltempo, diramata l'allerta meteo

Dalla serata di oggi, mercoledì 23 ottobre, precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, anche di forte intensità, prima su Liguria, Piemonte, Valle D'Aosta, Lombardia ed Emilia Romagna occidentale per poi estendersi, dalla mattina di domani, giovedì 24 ottobre, su Toscana, Lazio e Umbria.

Dal pomeriggio di domani a prevalente carattere di rovescio o temporale, anche di forte intensità, sulla Sicilia, con particolare riferimento ai settori centro-occidentali. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, 24 ottobre, allerta arancione su Liguria e su parte di Lombardia, Piemonte e Toscana.

Valutata, inoltre, allerta gialla su Lazio, Umbria e Valle D'Aosta, su ampi settori della Sardegna, su parte dell'Emilia Romagna, della Sicilia e sul restante territorio di Toscana, Lombardia e Piemonte.

Meteo ribaltone: torna il caldo e sarà un weekend decisamente anomalo

Da venerdì l'ondata di maltempo lascerà lo spazio ad un vero e proprio "ruggito africano". Un vasto campo di alta pressione si porterà infatti sull'Italia con conseguenti picchi anomali di caldo decisamente fuori stagione. 

Venerdì 25 ottobre il maltempo interesserà soltanto il Meridione e la Sicilia, poi inzierà il ruggito africano. 

Sabato 26 ottobre il sole splenderà su quasi tutte le regioni e le temperature sono previste diffusamente in aumento e ben oltre le medie di questo periodo, con punte oltre i 24-25 gradi specie al Centro Sud. Attenzione al ritorno della nebbia sulle pianure del Nord che limiterà la visibilità in particolare durante la notte e alle prime ore del mattino.

Una condizione che si ripeterà Domenica 27 ottobre quando sopratutto lungo il versante tirrenico si potranno registrare temperature ben al di sopra dei 24 gradi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

  • Tasse, chi rischia di pagare di più con la nuova Imu

Torna su
Today è in caricamento