Meteo, novembre all'insegna della pioggia no-stop: da giovedì nuovo peggioramento

Tanta pioggia sull'Italia. Stiamo vivendo una prima parte del mese di novembre decisamente instabile, con piogge a diffuse e localmente di forte intensità: previsioni

Maltempo intenso sull'Italia a novembre 2019 - foto Ansa repertorio

Ancora tanta pioggia sull'Italia. Stiamo vivendo una prima parte del mese di novembre decisamente instabile, con piogge a diffuse e localmente di forte intensità. In base ai principali modelli internazionali di previsione, questa situazione di insistente maltempo potrebbe durare ancora per molto, acuendosi ulteriormente a partire da venerdì 8 novembre.

Il team del sito ilmeteo.it avverte che tra mercoledì e giovedì una nuova perturbazione alimentata da aria oceanica e sospinta da correnti di Libeccio e Scirocco raggiungerà buona parte d'Italia. Le precipitazioni interesseranno al Nord soprattutto la Lombardia e il Nordest, al Centro le regioni tirreniche e l'Umbria (temporali a Firenze e Roma) e al Sud quasi tutte le regioni. Le nevicate imbiancheranno le Alpi al di sopra dei 1500 metri.

Maltempo in peggioramento da giovedì pomeriggio

Giovedì 7 novembre il fronte perturbato sarà in azione sulle regioni meridionali con locali nubifragi, mentre al Centro-Nord dopo una prima parte del giorno più asciutta e soleggiata, tornerà a piovere in serata. Secondo gli esperti ancora precipitazioni intense nei giorni successivi, infatti altre perturbazioni, tra l'altro più fredde, riporteranno piogge abbondanti o molto abbondanti al Nord, sulle regioni tirreniche e al Sud. In questo contesto la neve sulle Alpi scenderà di quota fino a imbiancare molte località intorno ai 1000 metri di quota.

Campania, allerta meteo fino alle 6 di giovedì mattina

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di allerta meteo su tutta la Campania di a partire dalle 12 di oggi e fino alle 6 di domani mattina. La criticità di colore arancione riguarda la città di Napoli e la fascia costiera, mentre in Irpinia e nel Sannio vige l'allerta di colore giallo. I fenomeni meteorologici saranno in attenuazione dalla nottata e l'allerta terminerà alle 6 di domani mattina.

"La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di prestare attenzione, in particolar modo, alle aree già interessate dalle recenti piogge, anche in assenza di nuove precipitazioni: per effetto della saturazione dei suoli potrebbero verificarsi frane superficiali". Tra le altre criticità connesse a questi scenari meteorologici si segnalano "Instabilità di versante, localmente anche profonda, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango; significativi ruscellamenti superficiali, anche con trasporto di materiale, possibili voragini per fenomeni di erosione; allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua minori, con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni delle luci dei ponti); Possibili cadute massi in più punti del territorio.

maltempo-no-stop-61119-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Loredana Bertè: "Abbiamo nascosto in soffitta Mimì per un anno"

  • Bollo auto, ecco cosa cambia davvero dal 1° gennaio 2020

  • Prende il reddito di cittadinanza ma ha un bar: la sanzione è da capogiro

  • Estrazioni Lotto oggi e SuperEnalotto: i numeri di sabato 7 dicembre 2019

  • Michelle Hunziker 'presenta' le figlie Celeste e Sole: tali e quali a mamma e papà (FOTO)

  • Bollette luce e gas, buone notizie per metà delle famiglie italiane

Torna su
Today è in caricamento