Meteo, è un maggio da incubo: quando finirà il freddo?

Sul fronte meteo non ci sono buone notizie: ci aspetta un'altra settimana di piogge e temporali e la rimonta dell'anticiclone nella terza decade del mese non è più così scontata. Le previsioni

Foto di repertorio (ANSA)

Quando arriverà finalmente la bella stagione?  Dire che "sembra autunno" è forse anche riduttivo viste le temperature e il numero di perturbazioni che sta colpendo la penisola in questo maggio che sa tanto di novembre.

L'amara verità però è che sul fronte meteo non ci sono buone notizie. Secondo le ultime previsioni ci aspetta un'altra settimana di piogge e temporali, poi il tempo dovrebbe migliorare ma stando alle ultime tendenze meteo non è affatto sicuro che a partire dalla terza decade di maggio l'anticiclone si impadronirà stabilmente della penisola. In poche parole non è escluso che anche gli ultimi giorni del mese possano essere caratterizzati dall'instabilità che ha finora contraddistinto questa primavera "anomala". Ma andiamo con ordine. 

Secondo iLMeteo, tra mercoledì 15 e giovedì 16 maggio un nuovo vortice ciclonico giungerà sul basso Tirreno facendo peggiorare il tempo al Centro-Sud. Si tratta della quinta perturbazione che colpisce la penisola nel solo mese di maggio. Fenomeni temporaleschi anche intensi potranno risultare frequenti a Roma e Napoli, come in altre città del centro-sud.

Meteo, il 18 e 19 maggio arriva un nuovo vortice freddo

Successivamente l'Anticiclone africano cercherà di spostare la sua azione calda verso l'Italia, ma questo tentativo  andrà a buon fine solo per le estreme regioni meridionali e inizialmente anche al Centro nella giornata di venerdì. Ci attende dunque una breve tregua. Poi riecco l'ennesima perturbazione atlantica che il prossimo week end colpirà sopratutto il centro-nord risparmiando però Lazio, Abruzzo e (forse) le Marche. Insomma, l'appuntamento con la bella stagione è di nuovo rimandato. 

Quando arriverà davvero il caldo?

E veniamo alla domanda che in questi giorni si stanno facendo un po' tutti (o quasi): quando potremo godere di temperature più gradevoli e rimettere le giacche nell'armadio? Purtroppo per ora non ci sono certezze. Secondo 3BMeteo però le prospettive non sono così rosee e anche dopo il 20 maggio "ci sono i presupposti per credere plausibili nuovi affondi freddi dal Nord Europa verso sud, forse anche fin verso il Mediterraneo centrale, a causa della probabile assenza di una zona di alta pressione alle basse latitudini europee". 

Insomma, non è così scontato che la prossima settimana ci sarà una svolta calda: anche la terza decade del mese potrebbe invece essere contraddistinta da un clima instabile e temperature sotto la media del periodo. Ad ogni modo non disperate: si tratta di una tendenza a lungo termine che ha un'affidabilità medio bassa e potrebbe essere smentita da successive evoluzioni.

meteo pasqua pasquetta ansa-2

Potrebbe interessarti

  • Via alla svendita anti-deficit: lo Stato mette in vendita i suoi tesori

  • Aria condizionata, qual è la temperatura ideale (secondo i medici) per evitare brutte sorprese

  • 10 alimenti che devono essere conservati fuori dal frigo

  • Come riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di giovedì 18 luglio 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di sabato 20 luglio 2019

  • Calendario MotoGp 2019 | Data e orario di tutte le gare: dove vedere diretta e differita (Sky e Tv8)

  • Pensioni, l'assegno solo a 73 anni con importo "al limite della sopravvivenza"

Torna su
Today è in caricamento