Meteo, arriva un'ondata di caldo record. Ecco quanto durerà

In Piemonte il termometro schizzerà sopra i 40°, temperature roventi anche a Milano, Bologna e Firenze. Le previsioni a breve e medio termine

Foto di repertorio

Il caldo, quello vero, sta per arrivare. Secondo i metereologi le temperature di questi giorni - benché già abbastanza elevate - non sono altro che un antipasto di ciò che ci aspetta a partire da giovedì quando sulla penisola farà sentire i suoi effetti quella che si annuncia come un’eccezionale ondata di caldo.

Meteo, il 27 e 28 giugno le giornate più calde

A farne le spese saranno soprattutto le regioni del centro-nord, mentre al sud le temperature dovrebbero mantenersi entro valori accettabili. I termometri saranno in progressivo aumento da domani, ma le giornate più calde saranno quelle del 27 e 28 giugno.

In Piemonte si vola sopra i 40°: le temperature

La settimana in corso sarà dunque contrassegnato da stabilità atmosferica e temperature bollenti. Vediamo che cosa accadrà. Secondo 3BMeteo, giovedì 27 giugno le temperature più elevate saranno registrate in Piemonte dove il termometro potrebbe superare anche l’asticella dei 40 gradi (a Torino sono previste massime di 40-41°, ad Asti e Alessendria il termometro toccherà i 42°). Farà molto caldo anche in Emilia Romagna, con temperature comprese tra i 38 e i 40°.

A Firenze sono attesi 39°, a Milano 38 (ma in centro città non si escludono picchi di 40). Andrà leggermente meglio a Roma, ma si tratta di una consolazione piuttosto magra dal momento che ci saranno comunque 36-38°. Temperature decisamente più accettabili al sud, con massime di 28/31°. L’infografica di 3Bmeteo (in basso) rende bene la situazione.

meteo caldo record-2

(Immagine 3BMeteo)

Meteo, temperature bollenti anche venerdì 28 giugno 

Venerdì 28 giugno si replica. Sul Piemonte sono attesi ancora picchi di 40° (38 a Torino). In Emilia Romagna, rispetto a giovedì, ci saranno due-tre gradi in meno, con valori massimi che comunque resteranno molto elevati (36-38°). Andrà peggio in Toscana: a Firenze il termometro toccherà ancora i 38-39 gradi e così pure in molte zone della Sardegna. A Roma ci saranno 35-37°. Insomma, grado più grado meno, farà generalmente molto caldo. Secondo diversi esperti si tratta di valori che, almeno per quanto riguarda le regioni settentrionali, potrebbero battere quelli della famigerata estate del 2003.

Quando finirà il caldo africano?

Ma quando finirà questo caldo così opprimente? Come spiega ancora 3Bmeteo, a fine giugno - stando alle medie registrate negli ultimi 30 anni - i valori non dovrebbero superare se non localmente i 28-30°C , ma per ora la "normalità" sembra lontana. Nel week end del 29 e 30 giugno le temperature scenderanno di qualche grado, ma i valori massimi saranno comunque superiori alla media. Non ci sarà dunque un brusco calo termico, ma nel corso della prossima settimana i valori termici si riavvicineranno pian piano alla media del periodo.

Grazie alla rimonta dell’anticiclone delle Azzorre inoltre la prima settimana di luglio potrebbe essere più fresca rispetto alle temperature roventi di fine giugno. Si tratta però di una tendenza a medio termine che dunque necessita di successive conferme. 

Meteo, quota 40 (gradi) è dietro l'angolo: tutte le città più calde della settimana

Bollette, occhio agli aumenti per il condizionatore: i trucchi per risparmiare

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi martedì 10 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Paura per Elisabetta Gregoraci, a piedi sulla statale di notte: "Ora sto bene" (FOTO)

  • "Salvini deve andare a fare in c***": sconcerto in tv su La7

  • Michelle Hunziker, il gesto 'contro' Marica Pellegrinelli dopo l'addio a Ramazzotti

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 12 settembre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento