E' precipitato un aereo, i passeggeri sono tutti morti

Sono stati recuperati i corpi dei 48 passeggeri che erano a bordo di un Atr-42 della Pakistan International Airlines che ieri si è schiantato contro una montagna nel nord del Paese asiatico. Tra le vittime c'è anche un famoso cantante e predicatore

ISLAMABAD (Pakistan) - Sono stati recuperati i corpi dei 48 passeggeri che erano a bordo dell’Atr-42 della compagnia di bandiera pakistana Pakistan International Airlines che ieri si è schiantato contro una montagna nel nord del Paese asiatico. Lo rende noto l’Autorità di gestione dei disastri della provincia di Khyber Pakhtunkhwa, dove è avvenuto l’incidente, spiegando di aver identificato cinque vittime.

Il velivolo era partito nel pomeriggio da Chitral, nota località turistica, ed era diretto nella capitale Islamabad, ma ha perso i contatti con la torre di controllo circa un’ora e 20 minuti dopo il decollo schiantandosi al suolo vicino ad Abbottabad. Tra le vittime c'è anche un famoso cantante e predicatore, Junaid Jamshed, ed un alto funzionario dell'amministrazione di Chitral.

Gli investigatori incaricati di chiarire le cause dell’incidente hanno raggiunto il luogo del disastro. Un portavoce della compagnia aerea ha riferito che il pilota aveva lanciato una richiesta di soccorso circa 13 minuti prima che l’aereo sparisse dal radar della torre di controllo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

  • Heather Parisi: "La mia vita in Cina nell'inferno del Coronavirus. Qui si lavora da casa, i prodotti sono razionati"

Torna su
Today è in caricamento