Angela Grignano "sì è svegliata dal coma", ma rischia l'amputazione della gamba

Come sta la giovane italiana rimasta ferita in modo grave nell'esplosione di un panificio a Parigi. Il fratello: "Siamo nelle mani di Dio"

Angela Grignano in una foto tratta dal suo profilo Facebook. 12 gennaio 2019. Ansa

Angela Grignano, la giovane italiana rimasta ferita ieri in modo grave nell'esplosione di una panetteria a Parigi, è stata operata alla gamba destra, ma rischia l'amputazione dell'arto. "Per la mano i medici sono riusciti a salvare tutto, per la gamba la cosa è più complessa", fa sapere don Giuseppe Grignano, fratello di Angela e parroco di Castellammare del Golfo (Trapani). Secondo fonti citate da Repubblica, i medici l'hanno risvegliata dal coma farmacologico in cui era tenuta e Angela avrebbe riconosciuto i familiari. "Ha capito quello che dicevamo", racconta uno dei familiari. "I medici hanno ridotto i farmaci che la tenevano in coma farmacologico - raccontano i familiari - si è svegliata e dà cenni di comprensione".

Angela Grignano ferita a Parigi: come sta la ragazza di Xitta (Trapani)

I chirurghi sottoporranno la giovane ad un secondo intervento per cercare di salvarle l'arto. "E' rimasta una sola arteria ad irrorare la zona sotto il polpaccio", dice all'Ansa il fratello, padre Giuseppe Grignano, raggiunto al telefono da Parigi, dove è giunto sabato assieme ai genitori, con un volo messo a disposizione dal consolato italiano. "Nonostante il lungo intervento chirurgico di sabato - aggiunge il fratello della ragazza - i medici non sono riusciti, per le gravissime lesioni all'arto, a ripristinare la circolazione sanguigna. E purtroppo dalla gamba martoriata Angela continua a perdere sangue". I medici sono piuttosto cauti e riservati ed al fratello hanno riferito che "è in atto una forte infiammazione all'arto che potrebbe avere pesanti ripercussioni sulle condizioni generali della paziente". "Siamo nelle mani di Dio", dice il sacerdote.


Receptionist all'Hotel Mercure, 24 anni, Angela Grignano aveva fatto le valigie da Xitta (Trapani) per studiare all'università La Sapienza di Roma, e si era trasferita nella capitale francese da circa due mesi. Insegnante di danza, era a Parigi per imparare il francese e per proseguire gli studi di ballo. Al momento dell'incidente si trovava nei pressi della panetteria ed è rimasta gravemente ferita dalla furia dell'esplosione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

esplosione parigi ansa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, perché i contagi restano stabili: "Il paradosso del plateau"

  • Coronavirus, medico muore a 61 anni. L'ultimo post su fb: "Non uscite, è l'unica arma che avete"

Torna su
Today è in caricamento