Ancora tremori per Angela Merkel in pubblico: è il terzo episodio in poche settimane

La cancelleria tedesca è stata vista tremare nuovamente durante una cerimonia pubblica. Il primo episodio risale al 18 giugno, poi un altro lo scorso 27 giugno

Angela Merkel ha avuto un nuovo attacco di tremori – il terzo in poche settimane – durante un evento pubblico. La cancelliera è stata ripresa mentre tremava visibilmente durante la cerimonia con gli onori militari a Berlino per il premier finlandese Antti Rinne, nuovo presidente di turno della Ue.

Il primo episodio risale allo scorso 18 giugno, mentre Merkel stava ricevendo il nuovo presidente ucraino Wolodymyr Zelensky a Berlino. In quell’occasione, la cancelliera stessa aveva provato a rassicurare tutti, spiegando che l’incidente era stato causato da un eccesso di disidratazione. Pochi giorni dopo, il 27 giugno, Merkel è stata vista tremare per alcuni secondi poco prima della partenza per il G20 di Osaka durante un’altra cerimonia ufficiale, alla presenza del capo dello Stato Frank-Walter Steinmeier allo Schloss Bellevue. Anche in quel caso era arrivata pronta la spiegazione ufficiale, che aveva parlato di un “malessere temporaneo”.

Angela Merkel è malata? In Germania è 'caccia alla cartella clinica' 

Come ricorda Adnkronos, in realtà non sono state queste le prime crisi avute da Merkel in pubblico: la cancelliera - la cui salute non desta normalmente alcuna preoccupazione - ha avuto altri due episodi, nel 2014 e nel 2017. Nel primo caso fu costretta ad interrompere un'intervista televisiva per un calo di pressione. Si riprese dopo aver mangiato e bevuto qualcosa. Una crisi di tremore la colse invece nel 2017 mentre si trovava in visita di stato a Città del Messico. Anche in quel caso, la sua reazione fu attribuita a disidratazione legata al clima torrido e particolarmente umido.

Guarda anche

Spunta foglio con insulti a donne Colonia, linea dura di Merkel

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

"Quanto accaduto la notte di San Silvestro è assolutamente inaccettabile, si tratta di atti criminali spregevoli, che uno Stato non può accettare, che la Germania non può accettare". La cancelliera tedesca Angela Merkel condanna duramente le violenze di Colonia e dice di considerare un inasprimento dei criteri che rendono possibile l'espulsione dalla Germania degli stranieri

Potrebbe interessarti

  • Come scegliere salumi e affettati senza correre rischi per la salute

  • Via alla svendita anti-deficit: lo Stato mette in vendita i suoi tesori

  • Aria condizionata, qual è la temperatura ideale (secondo i medici) per evitare brutte sorprese

  • 10 alimenti che devono essere conservati fuori dal frigo

I più letti della settimana

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di martedì 16 luglio 2019

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di giovedì 18 luglio 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Esce a nuotare nel lago e scompare, dopo più di due giorni ricompare sano e salvo: dov'era stato

  • Calendario MotoGp 2019 | Data e orario di tutte le gare: dove vedere diretta e differita (Sky e Tv8)

Torna su
Today è in caricamento