homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcameravideo-camerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companies

Egitto, attacco all'hotel dei turisti: c'è l'ombra dell'Isis

Tentato attacco terroristico contro il Bella Vista Hotel a Hurghada, rinomata località turistica sul Mar Rosso

Tre turisti feriti, due di nazionalità austriaca e uno svedese, un uomo armato ucciso. E' questo il bilancio comunicato dalla polizia egiziana del tentato attentato contro il Bella Vista Hotel a Hurghada, rinomata località turistica sul Mar Rosso. I tre turisti sono stati feriti "in modo lieve", ha chiarito un responsabile delle forze dell'ordine. Sono entrambi stati uccisi dalla forze di sicurezza egiziana i due assalitori non identificati.

I terroristi erano armati di coltelli quando hanno attaccato il Bella Vista hotel al grido di "Allah è grande" , ha dichiarato la polizia, ed è con questi che i tre turisti sono stati colpiti. I tre turisti "soffrono di ferite all'arma bianca, ma le loro condizioni sono stabili", ha affermato un portavoce del ministero della Sanità, Khaled Megahed. Gli assalitori hanno cercato di entrare all'interno del resort passando per il ristorante della struttura che dà sulla strada, ha precisato il ministero degli Interni in una nota.  Per il ministro del Turismo Hisham Zazou, non si è trattato di un attacco terroristico ma di un tentativo di rapina, ma ci sono forti dubbi.

Da quando l'esercito ha destituito il presidente eletto Mohamed Morsi nel luglio 2013, l'Egitto è in preda a numerosi attentati jihadisti. L'attacco di Hurghada potrebbe rappresentare un nuovo duro colpo per il turismo, settore che è stato per anni uno dei pilastri dell'economia egiziana ma che ha patito i recenti attacchi dello Stato Islamico.

L'Isis ha rivendicato un attacco effettuato ieri contro turisti israeliani al Cairo; un'azione effettuata in relazione alla richiesta del leader, Abu Bakr al Baghdadi, per colpire "ovunque" gli ebrei. Un aereo passeggeri russo lo scorso 31 ottobre si schiantò nel Sinai per la presenza di una bomba - dopo il decollo dalla località turistica di Sharm el Sheikh - e tutte le 224 persone a bordo persero la vita.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Mondo

      Strage a Monaco, 10 morti e 27 feriti: "E' il gesto di un folle, nessun legame con l'Isis"

    • Mondo

      Strage di Monaco, ecco i nomi delle vittime: molti giovanissimi, tra loro una 14enne

    • Mondo

      Strage di Monaco, indagini su un finto post su Facebook: "Cibo gratis al McDonald's"

    • Mondo

      Afghanistan, Isis rivendica attentato a Kabul

    I più letti della settimana

    • Afghanistan, kamikaze si fa esplodere durante una manifestazione: "Almeno 50 morti"

    • Attentato in un centro commerciale a Monaco: il killer morto suicida era un 18enne tedesco di origini iraniane

    • Venezuela allo stremo, in migliaia verso la Colombia per comprare cibo

    • Quattro suore nella bufera: "Complici di riciclaggio, soldi e gioielli in convento"

    • Ucciso in un attentato il giornalista Pavel Sheremet: "Una bomba sotto la sua auto"

    • Stato d'emergenza in Turchia, la Farnesina: "Massima cautela negli spostamenti"

    Torna su
    Today è in caricamento