"Preparavano attentati per Capodanno": due arresti in Belgio

Due persone arrestate in un'operazione antiterrorismo. I fermati "preparavano attentati": tra gli obiettivi di un attacco definito dal procuratore come "imminente" c'era il quartier generale della polizia a Bruxelles. Trovato materiale di propaganda dell'Isis

ROMA - Due persone sospettate di aver pianificato attentati a Bruxelles per il Capodanno sono state arrestate in Belgio.

Altre quattro persone sono state fermate e poi rimesse in libertà. Le due persone arrestate sono accusate di partecipazione a gruppo terroristico e minaccia di attentato. Uno dei due è anche accusato di essere un reclutatore di una cellula terroristica.

La polizia ha anche sequestrato divise militari e materiale di propaganda dello Stato islamico, ma "non armi né esplosivi", si legge nel comunicato della Procura. I sospetti, secondo la rete televisiva Rtbf, avevano pianificato degli attacchi contro diversi "obiettivi simbolici" della capitale belga.

Secondo altri media belgi i presunti terroristi puntavano al commissariato generale di polizia, situato nei pressi della Grande Place, il cuore di Bruxelles. Il livello di allerta per i commissariati di polizia è stato alzato da due a tre. La procura federale belga, scrive il sito di Rtbf, ha confermato che non ci sono legami fra gli attentati di Parigi e le operazioni condotte domenica e ieri nelle regioni del Brabant fiammingo e in quella francofona di Liegi.


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • consiglierei ai Belgi, per Capodanno, di festeggiare il nuovo anno portando questi due sul palazzo più alto di Bruxelles, all'ultimo piano, e quindi con decisione di gettarli di sotto!

Notizie di oggi

  • Economia

    È l'Italia dei suicidi per crisi: "Imprenditori i più colpiti, si ammazzano per la vergogna"

  • Cronaca

    Bracciante morta di fatica nei campi: in carcere gli sfruttatori di Paola

  • Politica

    Pd, Orlando ed Emiliano sfideranno Renzi: "La politica non è prepotenza"

  • Politica

    "I profughi non sono clandestini": condannata la Lega Nord per discriminazione

I più letti della settimana

  • Melbourne, aereo da turismo si schianta su centro commerciale: cinque morti

  • Somalia, attentato in un mercato di Mogadiscio: decine di morti

  • Terrorismo, la sorella della foreign fighter italiana: "Fatima è morta in Siria"

  • Russia, scopre che la moglie si prostituisce in un bordello guardando la tv

  • Pakistan, kamikaze si fa esplodere in tribunale: morti e feriti

  • Mangiato vivo da uno squalo mentre fa surf

Torna su
Today è in caricamento