Gerusalemme come Berlino e Nizza, Netanyahu: "Attentatore legato all'Isis"

L'uomo che ha lanciato un camion contro un gruppo di soldati in una delle strade principali della città, facendo quattro morti e diversi feriti, era un simpatizzante del Califfato. Il premier israeliano: "C'è un legame con gli attentati in Francia e Germania"

Foto Askanews

Quattro soldati israeliani sono stati uccisi da un camion che è piombato su di loro sulla strada Armon Hanatziv, a Gerusalemme ovest, in quello che le autorità hanno definito un atto di terrorismo. L'autista, che ha accelerato e sterzato per lanciarsi contro il gruppo di militari appena scesi dall'autobus, è stato "neutralizzato" hanno dichiarato le autorità israeliane. Le vittime sono tre donne e un uomo, tutti sui vent'anni.

Secondo la polizia l'assalitore è originario di Gerusalemme Est, scrive Haaretz. "E' un attacco terroristico", ha dichiarato il portavoce della polizia su Israel Radio, aggiungendo che ci sono corpi "sparsi lungo la strada".

Il premier israeliano Banjamin Netanyahu ha detto che il responsabile dell'attentato era un simpatizzante dell'organizzazione jihadista Stato islamico (Isis). "Conosciamo l'identità dell'attentatore, che stando a tutte le informazione sosteneva l'Isis", ha detto Netanyahu in un comunicato diffuso dal suo ufficio. Il premier ha quindi letto l'attacco di oggi a Gerusalemme in un contesto internazionale: "Noi sappiamo che gli attentati si susseguono, dalla Francia a Berlino e ora a Gerusalemme, ed è probabile che ci sia un legame tra questi".

Oltre ai quattro soldati morti, tre donne e un uomo, si registrano 10 feriti di cui uno in serie condizioni. Secondo i paramedici che sono arrivati sulla scena "un camion ha colpito un gruppo di giovani sulla ventina appena scesi dall'autobus vicino al punto di controllo di Armon Hanatziv" e circa una "una decina di persone sono a terra" e alcuni erano rimasti "intrappolati sotto il camion". Secondo una prima ricostruzione i soldati travolti erano appena scesi dal mezzo. Dopo averli investiti, l'attentatore ha ingranato la marcia indietro ed è ripassato su di loro. A quel punto i militari illesi hanno fatto fuoco, uccidendolo. 

Sul parabrezza del camion (foto da social media) si notano i buchi delle pallottole. L'attacco è avvenuto su una delle strade più frequentate e note di Gerusalemme, vicino alla città vecchia. 

Il commissario della polizia Roni Alsheich ha identificato l'attentatore come un palestinese residente a Gerusalemme Est che aveva, però, una patente israeliana e guidava un veicolo con targa di Israele. Responsabili della sicurezza palestinesi di Ramallah hanno confermato che l'assalitore proveniva da un quartiere di Gerusalemme Est, Jabal Mukaber, non lontano da dove è avvenuto l'attacco. Intanto Hamas, attraverso la sua tv, ha definito "eroico" l'attacco "con un camion dell'Intifada" contro i soldati israeliani. Alsheich ha spiegato che non c'erano state allerta su possibili attacchi di questo genere. Il portavoce della polizia Micky Rosenfeld ha dichiarato che le vittime stavano facendo un giro turistico della città e quando l'autista del camion "ha accelerato puntando il veicolo su di loro, in quel momento abbiamo escluso l'incidente".

camion-2-12

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

Notizie di oggi

  • Mondo

    Terrorismo, l'Unione Europea e le nuove leggi: per finire in carcere basta un tweet

  • Mondo

    Istanbul, catturato il killer di Capodanno: le foto del blitz della polizia

  • Cronaca

    "Cucchi è stato assassinato": omicidio preterintenzionale, sotto accusa tre carabinieri

  • Cronaca

    Abusi, uccisioni, torture e stupri: aguzzino di un campo libico arrestato a Milano

I più letti della settimana

  • Libia, la situazione precipita: "Si prepara una nuova guerra civile"

  • Morto Gene Cernan, l'ultimo uomo ad aver camminato sulla Luna

  • Aereo cargo si schianta sulle case, decine di morti

  • Libia, solo Roma è rimasta con Serraj: caos e milizie in rivolta contro l'Italia

  • Libia: "Islamisti hanno preso il controllo di tre ministeri". Ambasciatore italiano smentisce

  • Messico, uomo armato spara in club pieno di turisti: tra le vittime anche un italiano

Torna su
Today è in caricamento