Capodanno di sangue a Istanbul, strage in un night club: almeno 39 le vittime

L'attentatore, vestito da Babbo Natale, ha aperto il fuoco in un locale nella parte europea della città. E' in fuga e in Turchia ora è caccia all'uomo. Tra i morti ci sarebbero anche 15 stranieri

foto EPA/MURAT ERGIN/IHLAS NEWS AGENCY TURKEY OUT

Ancora sangue in Turchia. Un uomo armato ha fatto irruzione in un night club di Istanbul, nel quartiere di Besiktas, e ha aperto il fuoco con un fucile d'assalto (IL VIDEO). Le vittime sarebbero almeno 39, tra cui quindici stranieri. Una settantina i feriti.

L'attentatore era travestito da Babbo Natale. Il governatore della provincia di Instanbul, Vasip Sahin, ha parlato di attacco terroristico e ha confermato che l'attacco sarebbe stato condotto da un singolo attentatore, mentre alcuni media locali e diversi testimoni parlavano di due assalitori.

Nel club "Reina", un famoso locale nella parte europea della città affacciato sul mare, al momento della sparatoria ci sarebbero state tra le 700 e le 800 persone. Diversi di loro si sarebbero gettate in acqua nel tentativo di salvarsi.

Al momento non c'è stata alcuna rivendicazione dell'attentato, ma gli esperti citati dalla tv Al Jazeera puntano il dito contro l'Isis.

IL VIDEO DELL'ATTENTATORE VESTITO DA BABBO NATALE

istanbul babbo natale-2

L'unità di crisi del Ministero degli Interni è attiva e in contatto con il Consolato generale italiano di Istanbul per verificare la presenza di cittadini italiani. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questi pazzi sono entrati sparando ovunque, contro tutti". Lo racconta alla Cnn un testimone, ferito a una gamba da un proiettile, della strage alla discoteca Reina di Istanbul. "Ero di spalle e mio marito mi ha urlato: 'Buttati giu'!'. Eravamo vicino a una finestra e ho sentito che due o tre persone stavano sparando", le drammatiche parole di un'altra persona. "Sono svenuta. Molte persone erano a terra. Sono arrivate le forze speciali e ci hanno portato via - continua la donna intervistata da Rai News - Mio marito è rimasto ferito in tre punti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus ristrutturazione al 110%, dalle seconde case agli infissi: cosa prevede il decreto

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 26 maggio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 23 maggio 2020

  • Pensioni di giugno, il pagamento arriva in anticipo (ma non per tutti)

  • Ritrovano il figlio rapito 32 anni fa: la gioia incontenibile dei genitori

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 21 maggio 2020

Torna su
Today è in caricamento