Attentati di Pasqua in Sri Lanka: sale ancora il bilancio dei morti

290 morti e 500 feriti: questo l'ultimo bilancio comunicato dalla autorità cingalesi. Un bilancio definito ancora provvisorio mentre 24 persone sono state arrestate in relazione agli attentati della domenica di Pasqua: chiuse scuole e università

Tra le vittime degli attentati nello Sri Lanka figurano anche tre dei quattro figli del miliardario danese Anders Holch Povlsen. Colombo, Sri Lanka, 21 Aprile 2019

Il drammatico bilancio degli attentati terroristici di ieri in Sri Lanka è salito a 290 morti e 500 feriti. Lo hanno reso noto le autorità di polizia a quanto riportano i media locali. Il bilancio di morti e feriti non sarebbe ancora definitivo. Sarebbero almeno 36, secondo la Bbc, gli stranieri uccisi negli attentati. Almeno 5 cittadini britannici (due dei quali con doppio passaporto, anche cittadini statunitensi),  un portoghese, sei indiani, due turchi, un olandese, un giapponese, due cinesi.

Sri Lanka, ancora un'esplosione: ferito giornalista italiano

Tra le vittime figurano anche tre dei quattro figli del miliardario danese Anders Holch Povlsen, proprietario della catena Bestseller e principale azionista della britannica Asos: pochi giorni prima degli attacchi, una delle figlie, Alma, aveva condiviso una foto dei fratelli Astrid, Agnes e Alfred, vicino ad una piscina.

Papa Francesco ha condannato "le crudeli violenze". Nel frattempo la polizia cingalese ha arrestato almeno 24 persone. Il portavoce della polizia Ruwan Gunasekara ha detto che le persone arrestate, tutte del luogo, sono state interrogate. Gli inquirenti guardano ad un gruppo islamista locale il cui nomer era contenuto in un rapporto di intelligence dell'11 aprile. "Crediamo - ha aggiunto - che questo attacco abbia avuto appoggio internazionale. Tali attacchi non possono essere sferrati senza questo tipo di sostegno".

Sri Lanka, scuole e univesità chiuse

Il coprifuoco imposto in tutta l'isola, scuole e università rimarranno chiuse e le negoziazioni di borsa sono sospese fino a nuovo avviso. Si tratta della più grave ondata di violenza nella nazione asiatica dalla fine della guerra civile fra singalesi e tamil, nel 2009. Nel marzo del 2018 una serie di attacchi settari lanciati da parte di buddhisti (la religione maggioritaria nel Paese) contro moschee e proprietà musulmane portò alla dichiarazione dello stato di emergenza. 

Attentati di Pasqua: colpiti chiese e hotel, è strage

Pasqua di sangue in Sri Lanka, dove almeno sei esplosioni avvenute poco prima delle 9 del mattino, ora locale, hanno colpito tre chiese gremite per le messe e tre hotel, frequentati anche da turisti. Le esplosioni - almeno due di esse sarebbero state causate da attentatori suicidi - sono state registrate a Colombo, nella città orientale di Batticaloa e a Negombo, città a maggioranza cattolica a nord della capitale.

Sri Lanka, tra le vittime c'è una chef della tv: l'ultima foto a tavola con la famiglia

Qualche ora dopo altre due esplosioni, una nella capitale Colombo e l’altra a Dehiwela. Tra i feriti ci sarebbero anche alcuni cittadini stranieri che soggiornavano nei tre hotel a cinque stelle colpiti: Cinnamon Grand, Kingsbury e Shangri-La, situati nel cuore di Colombo.

Attentati in Sri Lanka, perché

Secondo il ministero della difesa cingalese gli attentati avrebbero una matrice religiosa.  Nello Sri Lanka - che ha una popolazione totale di 21 milioni di persone - vivono circa 1,2 milioni di cattolici. Il Paese ha circa il 70% di buddisti, il 12% di indù, il 10% di musulmani e il 7% di cristiani. Il Paese, colpito oggi da una serie di devastanti  attentati che hanno provocato almeno 190 vittime, era stato relativamente tranquillo dalla fine del conflitto civile del 2009 con i separatisti Tamil. Un confitto che secondo le Nazioni Unite, ha lasciato tra gli 80.000 e i 100.000 morti. I cattolici sono visti come una forza unificante perché fanno parte sia dei Tamil che della maggioranza dei cingalesi. Tuttavia in alcuni casi i cristiani sono guardati con sospetto, perché appoggiano le indagini esterne sui crimini dell'esercito dello Sri Lanka contro i Tamil durante la guerra civile.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sea Watch, è scontro nel governo: migranti a terra, i porti non sono chiusi

  • Politica

    Giorgetti contro Conte: "Non è più super partes, governo paralizzato"

  • Cronaca

    A Genova la "nave delle armi": portuali in sciopero

  • Citta

    Salvini a Firenze, scontri tra manifestanti e polizia: "Ministro forte con i deboli e debole con i forti"

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Meteo, ecco il caldo (e sarà rovente): c'è la data

  • Era scomparsa da due mesi: trovata morta nel bagagliaio dell'auto

  • Matrimonio Pamela Prati, Georgette crolla: "Ho ricostruito il puzzle. Ora ho paura"

  • Meteo, sorpresa "amara": ecco quando arriva finalmente il caldo

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 18 maggio 2019

Torna su
Today è in caricamento