Dramma al centro commerciale: bimbo di 10 anni muore schiacciato da un mobile

Per il piccolo non c’è stato nulla da fare: è stato colpito alla testa ed è morto poco dopo in ospedale. “In questo momento il decesso della giovane vittima è trattato come ‘inspiegabile’, ma la polizia sta conducendo ulteriori indagini”, hanno fatto sapere gli agenti

Un bambino di 10 anni è rimasto ucciso in un centro commerciale di Reading, nel Regno Unito, schiacciato da un “mobile molto pesante” che gli è caduto addosso.

I soccorsi sono stati chiamati subito e sono arrivati poco dopo l’incidente, trovando il piccolo a terra, con un trauma cranico. Dopo un primo tentativo di medicarlo lì, i medici lo hanno trasportato d’urgenza al Royal Berkshire Hospital, ma per il piccolo non c’è stato nulla da fare.

Le autorità stanno indagando sui fatti ma al momento non sono emerse responsabilità. “In questo momento il decesso della giovane vittima è trattato come ‘inspiegabile’, ma la polizia sta conducendo ulteriori indagini”, hanno fatto sapere gli agenti. 

Nel 2013, un bambino di quattro anni, Austen Harrison, rimase ucciso da un grosso specchio che gli cadde addosso mentre si trovava con il padre in un negozio Hugo Boss in un centro commerciale. L’azienda fu condannata a pagare 1,2 milioni di sterline alla famiglia dopo la tragedia, come ricorda il tabloid britannico The Sun.