Caldo record in Alaska: la temperatura ha superato i 32 gradi

Nella città più fredda degli Stati Uniti sono stati raggiunti i 32.2 gradi, praticamente la stessa temperatura di Miami (in Florida)

Foto di repertorio

“Il 4 luglio 2019 verrà ricordato per le temperature record registrate in diverse località nel Sud dell’Alaska”: è quanto ha scritto su Twitter il Servizio meteorologico di Anchorage, in Alaska, dopo che nella principale città dello Stato americano sono stati superati i 32 gradi. Praticamente la stessa temperatura di Miami, in Florida.

La media stagionale è di 18 gradi. “Alle 17 l’aeroporto internazionale di Anchorage ha ufficialmente raggiunto i 90 gradi (Fahrenheit, circa 32,2 gradi Celsius) per la prima volta” da quando vengono registrate le temperature, ha precisato l’agenzia. Il precedente record risale al 14 giugno del 1969, quando erano stati raggiunti gli 85 gradi Fahrenheit, pari a 29,4 gradi Celsius.

Temperature record sono state registrate anche in altre località nel Sud dell’Alaska, quali Kenai e King Salmon, dove sono stati toccati i 31,6 gradi Celsius. Per tutto il mese di giugno nello stato americano, parte del quale si trova all'interno del Circolo polare artico, sono state registrate temperature sopra la media. Il riscaldamento dell'Alaska negli ultimi anni è collegato secondo gli esperti in parte al riscaldamento dell'Oceano Artico.

Meteo, arriva la svolta di luglio 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Dal bonus in busta paga ai buoni pasto: cosa cambia nel 2020 per i lavoratori dipendenti

  • Natalia Titova: "La malattia è peggiorata, costretta a lasciare 'Ballando con le stelle'"

Torna su
Today è in caricamento