Eutanasia su un minore in Belgio: è il primo caso al mondo

Il Belgio è l'unico paese al mondo che autorizza senza limiti d'età l'eutanasia anche di minori "capaci d'intendere e di volere", nel caso in cui incorrano in una malattia incurabile

Immagine di repertorio

Per la prima volta dall'adozione in Belgio della legge sull'eutanasia nel 2014, essa è stata applicata su un minore, che ha chiesto di morire. Lo riferisce oggi il giornale Het Nieuwsblad. Il Belgio è l'unico paese al mondo che autorizza senza limiti d'età l'eutanasia anche di minori "capaci d'intendere e di volere", nel caso in cui incorrano in una malattia incurabile.

Il presidente della Commissione federale di controllo e di valutazione dell'eutanasia, il professor Wim Distelmans, ha confermato il caso sottolineando che si è trattata di una situazione eccezionale e disperata. "Fortunatamente non ci sono che pochissimi bambini che vengono presi in considerazione, ma questo non significa che noi dobbiamo rifiutare loro il diritto a una morte degna", ha dichiarato il professore.

L'età del minore non è stata precisata. E' stato chiarito che aveva una malattia in fase terminale. Secondo la legge, il minore deve prendere l'iniziativa di richiedere l'eutanasia, poi la situazione deve essere studiata da un'équipe medica e da uno psichiatra o psicologo indipendente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Tasse, chi rischia di pagare di più con la nuova Imu

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 14 novembre 2019

Torna su
Today è in caricamento