Gerusalemme Capitale, l'Onu condanna gli Usa: 128 Stati votano contro Trump

L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha condannato la decisione degli Stati Uniti di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele. La votazione si è conclusa con 128 voti a favore e 9 contrari, mentre 35 Paesi si sono astenuti.

L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha condannato la decisione degli Stati Uniti di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele. La votazione si è conclusa con 128 voti a favore e 9 contrari, mentre 35 Paesi si sono astenuti.

Tra i favorevoli al testo di condanna presentato da Turchia e Yemen ci sono l'Italia e altri 25 Paesi Ue, tra cui Francia, Germania e Regno Unito. Contrari oltre a Stati Uniti e Israele anche Guatemala e Honduras. Astenuti Argentina, Australia, Benin, Butan, Bosnia-Erzegovina, Canada, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Messico, Paraguay, Polonia, Romania, Sud Sudan

"Gli Usa si segneranno i nomi"

onu-gerusalemme

L'ambasciatore statunitense alle Nazioni Unite, Nikki Haley aveva minacciato che gli Stati Uniti avrebbero tagliato i fondi alle Nazioni Unite in caso di una risoluzione negativa verso la decisione di Donald Trump di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele e spostare la propria ambasciata a Gerusalemme.

Gli Stati Uniti sono ampiamente il maggior contribuente delle Nazioni Unite: "Quando contribuiamo così generosamente, ci aspettiamo anche legittimamente che la nostra volontà sia riconosciuta e rispettata". 

"Gli Stati Uniti ricorderanno questo giorno, in cui sono stati attaccati per aver esercitato il loro diritto come nazione sovrana [...] L'America metterà la propria ambasciata a Gerusalemme. Nessun voto alle Nazioni Unite farà la differenza. Ma questo voto farà la differenza su come gli americani guarderanno l'Onu e i Paesi che ci mancheranno di rispetto. Ricorderemo questo voto".

L'ira di Israele: "Non ci caccerete da Gerusalemme"

"Nessuna risoluzione dell'Assemblea generale potrà cacciarci da Gerusalemme": così l'ambasciatore dello Stato ebraico presso l'Onu, intervenendo all'Assemblea generale delle Nazioni Unite prima del voto sulla bozza di risoluzione che condanna la decisione degli Usa di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele. "Questo voto finirà nel bidone della spazzatura della storia", ha detto Danny Danon.

Il voto dell'Assemblea Generale, a differenza di quelli del Consiglio di Sicurezza non è in alcun modo vincolante ma ha una forte impatto politico.

Gerusalemme Capitale, chi ha votato contro Usa

voto onu-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Per quanto mi riguarda l'Onu come l'Unesco e altri organismi internazionali stanno perdendo molto della loro capacità obiettiva e terzietà per essere sempre più influenzabili da ideologie, suggestioni e, peggio, convenienze di breve termine. Ritengo che il diritto degli israeliani a reclamare Gerusalemme come capitale del loro stato sia irrinunciabile essendolo stato ancor prima dei tempi del re Davide cioè 1000 anni prima di Cristo ed essendone scacciati, loro malgrado, dai Romani. Se poi si vuole giungere alla storia un po' più recente e dare voce alle armi gli Ottomani l'hanno presa con la forza e poi gli Israeliani gliel'hanno ritolta con la forza quindi dov'è tutto questo diritto dei palestinesi su Gerusalemme quando gli stessi non smettono di dichiarare di voler cancellare Israele dalla carta geogra@#?*%$?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mercatini nel mirino del terrorismo: Strasburgo è l'ultima della serie

  • Mondo

    Attentato a Strasburgo, l'italiano ferito è Antonio Megalizzi: "E' in coma"

  • Economia

    Manovra, l'Italia taglia il deficit per scongiurare la procedura di infrazione

  • Economia

    Ecotassa sulle auto: c'è una nuova proposta (e un "rifiuto" che fa rumore)

I più letti della settimana

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 6 dicembre

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di lunedì 10 dicembre

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 11 dicembre 2018

  • Tassa sulle auto, beffa in arrivo: il paradosso della nuova legge

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto posticipate

  • Canone Rai 2019: chi ha un pc non deve pagare, ma attenzione alle date

Torna su
Today è in caricamento