Incendio a Notre Dame: il video del crollo della guglia

Le immagini della cattedrale parigina in fiamme stanno facendo il giro del mondo: l'incendio ha provocato il crollo della parte superiore della guglia

Il crollo della guglia della cattedrale di Notre Dame (FOTO ANSA)

Stanno facendo il giro del mondo le immagini dell'incendio che sta devastando la cattedrale di Notre Dame, a Parigi. Un rogo violentissimo che in pochissimo tempo ha provocato il crollo della guglia e del tetto del monumento simbolo della capitale francese. Centinaia di persone assistono attonite alla devastazione della cattedrale di Notre Dame, divorata da un incendio divampato nel tardo pomeriggio. Molti intonano canti, altri pregano. Tante persone, invece, in lacrime osservano il rogo.

L'incendio nella cattedrale di Notre Dame, secondo i pompieri, sarebbe divampato nel solaio, mentre erano in corso lavori di ristrutturazione. In particolare, sono state rimosse 16 sculture in rame - le statue di Gesù, dei 12 apostoli e i simboli degli evangelisti- che dovrebbero tornare al loro posto nel 2021. La cattedrale, che è stata costruita tra il 1163 e il 1345, attira quasi 13 milioni di visitatori ogni anno. In questo periodo, con l'avvicinarsi della Pasqua, il monumento è meta di un notevole flusso turistico. 

"Pochi giorni fa un'esercitazione antincendio"

"Abbiamo sentito l'allarme alle 18.30, lo abbiamo identificato e riconosciuto subito perché avevamo effettuato pochi giorni fa un'esercitazione antincendio. Molto rapidamente, abbiamo visto una nuvola di fumo grigio e giallognolo alzarsi dall'edificio...". Lo afferma il portavoce della cattedrale di Notre Dame, André Finot, a Le Parisien

"Messe al sicuro le opere d'arte"

"Tutte le opere d'arti di Notre Dame sono in salvo. Il tesoro della cattedrale è intatto. La corona di spine, i santi sacramenti". A riferirlo è il giornalista di 'Liberation', Nicolas Delesalle, che riferisce delle informazioni di un prete presente sul posto.

Notre Dame, ogni anno 12 milioni di visitatori

Con oltre 12 milioni di visitatori all'anno, la cattedrale di Notre Dame è il secondo monumento più visitato di Parigi, dopo la Tour Eiffel e prima del Louvre (il museo ha raggiunto l'anno scorso i 10 milioni di visitatori). E' anche la seconda chiesa più visitata d'Europa dopo la basilica di san Pietro a Roma. La cattedrale, proclamata basilica minore il 27 febbraio 1805, è monumento storico di Francia dal 1862 e Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco dal 1991. Dopo le devastazioni e i saccheggi della Rivoluzione del 1789, in seguito al Concordato del 1801, firmato il 15 luglio da Napoleone Bonaparte e papa Pio VII, la cattedrale tornò alla Chiesa cattolica e, dopo un sommario restauro, la prima messa fu celebrata il 18 aprile 1802 alla presenza di Napoleone e del legato pontificio Giovanni Battista Caprara Montecuccoli.

Potrebbe interessarti

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Quando lo zenzero fa male

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Tonno, come riconoscere quello di qualità (e quanto mangiarne)

I più letti della settimana

  • Saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tina Cipollari pazza d'amore, regalo super lusso per i 50 anni di Vincenzo Ferrara (FOTO)

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 20 giugno 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Autostrade, rivoluzione pedaggi al via: che cosa cambia con il nuovo sistema

  • A più di un milione di italiani è in arrivo questa cartolina dal Fisco

Torna su
Today è in caricamento