Bus con tifosi e calciatori finisce in un burrone: venti morti

Il dramma nel sud dello stato messicano di Veracruz. Tra le vittime giocatori e i tifosi di una squadra di calcio dilettante. Forse l’alta velocità la causa dello schianto

(foto Twitter)

Almeno venti persone che viaggiavano su un autobus, tra le quali i giocatori e i tifosi di una squadra di calcio dilettante, sono morte a causa di un incidente stradale nel sud dello stato messicano di Veracruz.

Da quanto riferiscono le autorità locali, l’autobus è precipitato nel momento in cui stata attraversando un ponte. Il mezzo è sbandato ed è finito in fondo al burrone di un fiume. Ignote per ora le cause dell’incidente.

Dalle prime ricostruzioni sarebbe stata l’alta velocità a causare il drammatico ischianto. Sull’autobus viaggiavano circa trenta persone. Nello schianto, precisano le autorità messicane, sono rimasti feriti altri dieci passeggeri, tra cui alcuni in modo grave.

Il presidente messicano, Enrique Peña Nieto, ha espresso le sue condoglianze alle famiglie delle vittime su Twitter.

veracruz2-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Caso Yara, i giudici: "Bossetti animo malvagio, agì per arrecare dolore"

    • Cronaca

      Anziano ristoratore trovato morto con le mani legate dopo una rapina: "Siamo scioccati"

    • Politica

      Referendum, pregi e difetti della Riforma secondo i costituzionalisti

    • Economia

      Pensioni, quattordicesima estesa a tre milioni di italiani: intesa tra Governo e sindacati

    I più letti della settimana

    • YouTube | Autista aggredito con un ombrello: bus si schianta e travolge tre auto

    • In ospedale mancano le culle: i neonati finiscono nelle scatole dei medicinali

    • "Ho rifiutato di fare sesso con lui, il mio compagno mi ha ridotto in fin di vita"

    • Russia, incendio in un magazzino a Mosca: morti otto vigili del fuoco

    • Migranti, Merkel promette: "Germania accoglierà profughi con permesso di soggiorno da Italia e Grecia"

    • Commando spara sulla folla in strada, colpita anche una bambina di 3 anni

    Torna su
    Today è in caricamento