L'Iran ammette di aver inviato armi ad Hamas

Il regime iraniano ammette per la prima volta di aver fornito aiuto militare ad Hamas

L'Iran ha inviato aiuti "militari" ad Hamas. E' quanto ha confermato oggi il Presidente del Parlamento iraniano, Ali Larijani. "Siamo fieri di difendere il popolo della Palestina e Hamas - ha detto Larijani, citato dal sito del Parlamento ICANA.ir - noi siano fieri che il nostro aiuto sia stato sia finanziario che militare".

Il Presidente del Parlamento non ha fornito maggiori precisazioni riguardo al tipo di questo aiuto militare. Teheran non ha mai nascosto il suo sostegno materiale e finanziario ai gruppi palestinesi di Hamas e Jihad islamica, ma ha sempre evitato di mettere in evidenza l'aiuto militare. Nei giorni scorsi, Israele ha accusato Teheran di aver fornito ai gruppi palestinesi missili Fajr-5, di una gittata di 75 chilometri, usati da Hamas contro Israele dall'inizio dell'offensiva a Gaza.

Ieri, il leader della Jihad islamica, Ramadan Abdallah Shallah, ha ammesso ai microfoni di al Jazeera che i gruppi palestinesi di Gaza stanno usando armi iraniane negli attacchi contro Israele, senza precisare però il tipo di armi. "Lo sanno tutti, non è un segreto. Le armi della resistenza oggi in Palestina, di fronte all'aggressione israeliana, arrivano principalmente dall'Iran", ha detto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Jacqueline, figlia di Heather Parisi: "Perché non chiedete dove sono le altre due figlie?"

  • Bonus tv e decoder, ora è ufficiale: chi deve cambiare il televisore

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

Torna su
Today è in caricamento