Gli ultimi giorni dell'Isis: nelle mani del Califfato è rimasto solo il deserto

In Iraq l'esercito di Baghdad ha portato a termine l'assalto ad Al-Qaim, ultimo bastione dello Stato Islamico alla frontiera con la Siria dove Isis ha perso anche l'ultimo caposaldo Deir Ezzor. In mano al Califfato è rimasto solo il 7% di Siria e Iraq

La tv di Stato siriana ha ufficialmente annunciato la riconquista della città di Deir Ezzor, nell'Est del Paese, strappata ai jihadisti dello Stato islamico che la occupavano dal gennaio 2016. "L'esercito annuncia di aver preso il pieno controllo della città di Deir Ezzor", ha detto l'emittente legata al regime di Bashar al-Assad in una breaking news, citando fonti sul terreno. 

Già ieri l'Osservatorio siriano per i diritti umani aveva riferito della vittoria delle forze siriane, sostenute dai russi, contro i jihadisti nella capitale dell'omonima provincia ricca di petrolio situata al confine con l'Iraq. Sarebbe stato così completata la conquista dell'utimo distretto cittadino di Deir Ezzor rimasto nelle mani dell'Isis, quello di al-Hawiqa. Negli ultimi giorni, l'esercito siriano aveva già preso il controllo dei distretti di al-Hamidiya, Sheikh Yassin, al-Ardhi e al-Rashidia. 

Iraq, strappato all'Isis valico di frontiera con la Siria

Oltre confine, in territorio iracheno sono le forze armate di Bagdad, impegnate nell'offensiva finale contro i miliziani dell'Isis che ancora controllano alcune localitò nella provincia di al-Anbar, hanno raggiunto e controllano la strada principale che collega il territorio iracheno occidentale al confine siriano.Questa mattina, il comando congiunto delle forze di Bagdad aveva annunciato l'entrata delle proprie truppe nella città di Al-Qaim, ultima roccaforte controllata dall'Isis sull'alto corso dell'Eufrate in Iraq.

Come riferito dalla tv al-Manar, legata al gruppo libanese sciita Hezbollah, l'esercito iracheno avrebbe ora il controllo dell'arteria che collega la città siriana di Abu Kamal e quella irachena di Al-Qaim, sui due lati del confine.

Divisioni dell'esercito e dell'antiterrorismo "hanno lanciato l'assalto nel centro di Al-Qaim", ha detto alla France presse il generale Noman Aded al-Zobai, comandante della settima divisione dell'esercito iracheno, presente sul posto. Il comando delle operazioni congiunte irachene ha riferito della presenza anche di unità paramilitari.

I jihadisti avevano abbandonato il posto di frontiera dopo che molti di loro erano stati uccisi. La maggior parte di loro ha preso la direzione della Siria, dove le forze del regime di Damasco sono ormai a 40 chilometri da Albu Kamal.

In mano al Califfato il 7% di Siria e Iraq

isis map-2

Il risiko del Medio Oriente: la mappa aggiornata

isis-20-12

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, ecco cosa cambia davvero dal 1° gennaio 2020

  • Bollette luce e gas, buone notizie per metà delle famiglie italiane

  • Michelle Hunziker 'presenta' le figlie Celeste e Sole: tali e quali a mamma e papà (FOTO)

  • Prende il reddito di cittadinanza ma ha un bar: la sanzione è da capogiro

  • Estrazioni Lotto oggi e SuperEnalotto: i numeri di sabato 7 dicembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 12 dicembre 2019

Torna su
Today è in caricamento