Avanza la coalizione anti-Isis: i soldati entrano a Raqqa dall'Eufrate

E' la prima volta che si riesce a fare breccia nella parte Sud della roccaforte jihadista. Liberata anche la zona del mercato di al-Hal

Foto di repertorio

Per la prima volta dall'inizio del conflitto le forze appoggiate dagli Usa in Siria sono riuscite ad entrare nella roccaforte jihadista di Raqqa, attraversando l’Eufrate. La notizia è stata diffusa dall'Osservatorio per i diritti umani (OSDH).

Dopo una manovra di accerchiamento durata mesi, le Forze Democratiche siriane (FDS) – un’alleanza di combattenti curdi e arabi – sono riuscite giovedi scorso a tagliare ogni via di fuga ai combattenti dello Stato Islamico.

“Oggi le Fds sono entrate da sud a Raqqa per la prima volta e hanno preso il mercato di al-Hal”, ha detto Rami Abdel Rahmane, direttore dell’Osservatorio. Secondo la coalizione internazionale circa 2.500 combattenti dell’Isis sono presenti a Raqqa, conquistata dall’Isis nel 2014 e divenuta la capitale de facto dell’Isis in Siria. Circa 100.000 civili sono ancora “intrappolati” nella città secondo le Nazioni Unite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

  • Concorsi, arriva la “raffica” di bandi: 2.600 nuove assunzioni 

Torna su
Today è in caricamento