Ragazzina di 17 anni nascosta nel cruscotto di un Suv: la foto choc che arriva da Melilla

La Guardia Civil spagnola ha arrestato due persone per traffico di esseri umani. La giovane era nascosta in un doppio fondo ricavato all'interno della loro auto

Foto Guardia Civil

Accovacciata in posizione fetale dentro il cruscotto di un Suv. La foto, scattata dalla Guardia Civil, arriva da Melilla, enclave spagnola in nord africa, dove gli agenti hanno arrestato due persone - un uomo e una donna - accusate di traffico illegale di esseri umani. I due hanno cercato di far entrare illegalmente in Spagna una ragazzina di 17 anni, nascondendola in un doppio fondo ricavato all'interno della loro auto. 

Come racconta El Pais, la raccapricciante scoperta è avvenuta nel corso di un normale controllo al valico di Beni Enzar, in Marocco. Ad insospettire gli agenti è stato "l'atteggiamento evasivo" della passeggera che durante il controllo ha evitatato lo sguardo dei poliziotti mostrando segni di nervosismo.  

Gli agenti hanno quindi proceduto all'ispezione del veicolo con un dispositivo di rilevamento del battito cardiaco che ha dato esito positivo. La Guardia Civil ha così scoperto la giovane, rannicchiata in un doppio fondo ricavato nel cruscotto del Suv. La ragazza, che ha dichiarato di avere 17 anni e di venire dal Mali, presentava sintomi di intorpidimento, sudorazione e disorientamento. L'autista del mezzo si trova ora in carcere in attesa di giudizio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • La moglie di Piero Pelù rivela: "Mi ha sposata perché aveva strizza"

  • C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

Torna su
Today è in caricamento