Investe un ragazzo e pubblica le foto del cadavere sui social: "Ho ucciso un uomo, RIP"

Invece di prestare soccorso, il guidatore ha scattato delle foto e poi le ha condivise sui social network. La mamma della vittima, che aveva appena 16 anni, è sconvolta: "Chi può fare una cosa del genere?"

Trevius Williams stava attraversando la strada quando è stato investito da un'auto e ucciso. La persona che guidava - un ragazzo di 19 anni - si è fermata, ma invece di aiutarlo o chiamare aiuto ha scattato un paio di foto al ragazzo riverso sull'asfalto in una pozza di sangue e poi le ha condivise sui social network. "Ho ucciso un uomo. RIP", è stato il suo commento alle immagini.

La madre di Trevius, che aveva appena sedici anni ed era uscito per andare a comprare il pane, è sconvolta e non si dà pace. "Mia nipote mi ha chiamato e mi ha detto che il tizio che aveva ucciso mio figlio aveva scattato delle foto e le aveva messe su Instagram, Twitter e Facebook. Chi fa una cosa del genere? Bisogna essere dei mostri", ha raccontato a FCN News.

La polizia di Jacksonville, in Florida, ha rintracciato e fermato il 19enne ma per il momento contro di lui non sono state ancora formulate delle accuse ufficiali. Ma la mamma di Trevius sostiene che al ragazzo non sia stato fatto nemmeno un test per stabilire se avesse assunto droghe o alcol. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Il marito di Mara Venier dopo le accuse: "Il successo dà fastidio, prenderemo decisioni"

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • Heather Parisi: "La mia vita in Cina nell'inferno del Coronavirus. Qui si lavora da casa, i prodotti sono razionati"

Torna su
Today è in caricamento