Vuole dimostrare che la Terra è piatta: si schianta col suo razzo e muore

Lo stuntman statunitense Michael Hughes, detto "Mad Mike", è morto cercando di decollare a bordo di un razzo per dimostrare che la Terra è piatta. Aveva 64 anni

Michael Hughes, detto "Mad Mike". Foto Twitter

Voleva provare che la Terra è piatta, fotografandola dall'alto, ma è morto nel tentativo di lanciarsi con un razzo. E' quanto accaduto al 64enne "Mad" Mike Hughes, che ieri si è schiantato nel deserto californiano, dopo essersi lanciato vicino alla località di Barstow - negli Stati Uniti - con un razzo che si era costruito da solo, riferisce la Bbc. Convinto che la Terra fosse piatta, Hughes voleva volare fino ad un'altitudine di 1500 metri, prima di lanciarsi con un paracadute, per dimostrare dall'alto la sua teoria.

Un video diffuso sui social media mostra il razzo che parte in alto ma poi precipita a terra poco dopo. L'impresa temeraria di Hughes era stata sostenuta da Homemade Astronauts, una serie tv sui "dilettanti" che cercano di costruire razzi, che doveva essere mandata in onda sul canale americano Science Channel.

morto razzo terra piatta foto twitter-2

Hughes era noto per essere un sostenitore della teoria della "Terra piatta", che voleva dimostrare arrivando nello spazio con il suo razzo e fotografando la Terra dall’alto. Lo scorso marzo aveva già realizzato un volo con un razzo costruito in casa: in quel caso era riuscito ad arrivare a 570 metri d’altezza, prima di lanciarsi con il paracadute.

In un tweet di condoglianze ai familiari, Science Channel ha scritto che Hughes è morto perseguendo il suo "sogno".


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Giuliana De Sio dopo il coronavirus: “Uno straccio di donna che però sta guarendo”

Torna su
Today è in caricamento