"Most wanted", i 45 criminali più ricercati d'Europa: due sono italiani

Nel sito web promosso da Europol anche gli italiani Messina Denaro ed Ernesto Fazzalari

Quarantacinque ritratti dei criminali più ricercati d'Europa, dai terroristi islamici Salah Abdeslam e Mohamed Abrini agli italiani Matteo Messina Denaro, boss di Cosa Nostra ed Ernesto Fazzalari, killer della 'ndrangheta.

Da oggi sono consultabili da tutti attraverso il sito www.eumostwanted.eu, uno spazio web creato dalle autorità di polizia europee, in cui i cittadini possono aiutare le forze dell'ordine a rintracciare i latitanti più pericolosi. Lanciato dalla Rete europea di team per la ricerca attiva dei latitanti (Enfast), una rete di operatori di polizia dei ventotto Stati membri dell'Ue specializzati nell'intraprendere azioni immediate per localizzare ed arrestare latitanti, con il sostegno di Europol, il sito condividerà informazioni su individui ricercati a livello internazionale, condannati o sospettati di aver commesso reati gravi o attentati terroristici in Europa.

Disponibile in diciassette lingue Ue, il contenuto del sito web sarà gestito e pubblicato dai "team nazionali Enfast" degli Stati membri dell'Ue, i cui amministratori provvederanno ad inserire i nominativi dei latitanti più ricercati nei loro rispettivi Paesi e riceveranno direttamente elementi informativi sul conto degli stessi.

Per rendere il sito di uso agevole per l'utente presentando una lista compatta, ogni Paese pubblicherà un numero ristretto di nominativi che saranno selezionati ed aggiornati regolarmente in base alle priorità. Fra i 45 criminali più pericolosi compare una sola donna, la ventinovenne finlandese Marina Cecilia Kettunen, accusata di frode.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      "Lo Stato non tutela i piccoli Comuni”: parla il sindaco che ha rifiutato 50 migranti

    • Cronaca

      Migranti, la nave anti-sbarchi di "Defend Europe" lascia Cipro direzione Catania

    • Mondo

      Charlie Gard è morto, negato ai genitori l'ultimo desiderio di portarlo a casa

    • Rassegna

      La Corea del Nord ha lanciato un missile verso il mare del Giappone

    I più letti della settimana

    • Stupra una ragazzina di dodici anni: come punizione violentano sua sorella

    • Charlie, la decisione del giudice: "Entro le 12 gli sarà tolto il tubo che lo fa respirare"

    • Chiede aiuto dopo uno stupro: 15enne violentata una seconda volta

    • Charlie Gard, il giudice ordina il trasferimento in un hospice per il fine vita

    • Armato di motosega ferisce cinque persone e fugge: caccia all'uomo in Svizzera

    • Incidente ferroviario a Barcellona: decine di feriti alla Estación de Francia

    Torna su
    Today è in caricamento