Notre Dame, magnate dona 100 milioni di euro: e oggi parte la "colletta nazionale"

La famiglia del magnate del lusso francese Pinault donerà 100 milioni di euro per la ricostruzione della cattedrale di Notre Dame. Via a "colletta nazionale" per la ricostruzione

L'immagine di Notre-Dame in fiamme è sulle prime pagine dei giornali di tutto il mondo. Ma già si pensa alla ricostruzione della cattedrale simbolo dell'Europa.

La famiglia del magnate del lusso francese Francois-Henri Pinault donerà 100 milioni di euro per la ricostruzione della cattedrale di Notre Dame dopo il devastante incendio di ieri. "Di fronte a una tragedia di tale portata, ognuno desidera di ridare vita il più presto possibile a questo gioiello del nostro patrimonio", ha dichiarato Pinault in un comunicato. Pinault è presidente e ceo di Kering, cui fanno capo i brand Gucci, Saint Laurent and Balenciaga. Il contributo arriverà dalla società di investimenti della famiglia Artemis.

Incendio Notre Dame, via alla "colletta nazionale"

Una "colletta nazionale" la ricostruzione di Notre-Dame verrà lanciata in Francia oggi alle ore 12.00, per raccogliere fondi per la ricostruzione della cattedrale simbolo di Parigi e della cristianità in Europa, devastata dall'incendio domato a notte fonda, dopo ore lotta contro il fuoco da parte di 400 pompieri. Iniziativa lanciata dalla Fondation du patrimoine francese lancia sul sito www.fondation-patrimoine.org e che partirà stamane.

Il messaggio (stupendo) del Teatro La Fenice per l'incendio della cattedrale di Notre Dame

Le immagini della cattedrale in fiamme, trasmesse in diretta per ore, hanno tenuto il mondo con il fiato sospeso e tra i tanti punti interrogativi sul perchè non si sia potuto evitare un tale disastro, oggi comincia l'inventario di quanto è andato perduto e di quanto può essere salvato.

Fiamme domate a Notre Dame, la struttura è salva: "La ricostruiremo, tutti insieme"

"Tutte le opere della sezione 'tesoro' sono satte salvate"

"Tutte le opere d'arte della sezione 'tesoro' della Cattedrale di Notre Dame sono state salvate. Lo ha  riferito stamani il tenente colonnello Gabriel Plus, portavoce dei vigili del fuoco di Parigi. I vigili del fuoco, dopo aver domato l'incendio che ha devastato la cattedrale, si stanno ora concentrando sul monitoraggio del sito, per verificare che non vi siano focolai residui e che "la struttura sia stabile", ha riferito ancora Plus, citato dai media francesi.

incendio-notre-dame-ansa-2

Parigi in lacrime: incendio devasta la cattedrale di Notre Dame 

La regione dell'Île-de-France ha annunciato lo stanziamento di 10 milioni di auro in aiuti di emergenza per la ricostruzione della cattedrale di Notre Dame. Questo primo stanziamento ha lo scopo di "aiutare l'arcidiocesi a fare i primi lavori" di ricostruzione, ha detto Valerie Pécresse. "Questa ricostruzione, che ovviamente costerà molto, mobiliterà l'intero paese, i migliori architetti, i migliori artigiani in Francia, forse il mondo; ce la faremo", ha detto Pécresse a Radio Classique.

Potrebbe interessarti

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Quando lo zenzero fa male

  • Tonno, come riconoscere quello di qualità (e quanto mangiarne)

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

I più letti della settimana

  • Saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 18 giugno 2019

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 20 giugno 2019

  • Autostrade, rivoluzione pedaggi al via: che cosa cambia con il nuovo sistema

  • Temptation Island 2019: quando comincia, anticipazioni e coppie

  • Prende reddito di cittadinanza e disoccupazione, ma lavora in nero: interviene la Finanza

Torna su
Today è in caricamento