Nuovo attacco hacker globale: colpita anche la centrale di Chernobyl

Dopo Russia e Ucraina sono finite sotto attacco anche la società britannica Wpp e la Moller-Maers. Il virus è di tipo ricattatore e chiede un pagamento di $ 300 in Bitcoin per riconquistare l'accesso a file crittografati

Nuovo attacco hacker globale

Dopo il colosso petrolifero russo Resnoft e la Banca centrale ucraina, anche diverse altre grandi aziende internazionali hanno denunciato di essere state prese di mira da un attacco informatico. Si tratta dell’azienda di navigazione danese Maersk, del colosso pubblicitario britannico WPP e dell’industria francese Saint-Gobain, che hanno confermato di essere state colpite, aggiungendo che i loro sistemi informatici erano stati protetti per evitare possibili perdite di dati.

COLPITA ANCHE CHERNOBYL Anche la centrale nucleare di Chernobyl è stata colpita dall'attacco hacker. Lo riporta il sito ucraino Kromadske. Secondo l'Agenzia nazionale per la gestione della zona contaminata, i sistemi interni tecnici della centrale "funzionano regolarmente" e invece sono "parzialmente fuori uso" quelli che monitorano "i livelli di radiazione". Il sito della centrale elettrica è inoltre inaccessibile.

IL CREMLINO: “QUI TUTTO FUNZIONA” Attacchi hacker? “Qui tutto funziona”. Così il portavoce di Vladimir Putin, Dmitry Peskov, ha commentato segnalazioni di attacchi di hacker di massa in Russia.  Quindi gli attacchi di hacker sul major del petrolio, le telecomunicazioni e le organizzazioni economiche della Russia non comprometterebbero il funzionamento dei sistemi informatici dell’amministrazione presidenziale e il sito ufficiale del Cremlino. “Tutto è stabile”, ha detto il portavoce del Cremlino.

L’attacco del virus Petya avrebbe colpito il colosso petrolifero russo Rosneft che si è detto vittima di “un potente attacco informatico”, ma non è stato verificato nessun collegamento con l’attacco ad altre società in Ucraina, anch’esse colpite.

VIRUS RICATTATORE L'agenzia russa Rbc aggiunge che il 'virus - ricattatore' sta colpendo un po' tutto il paese, compresa la metropolitana di Kiev e le Ferrovie dello Stato. La situazione minaccia di causare ritardi dei voli all'aeroporto di Borispol, il cui sito internet è  stato attaccato. La foto ha mostrato al suo PC che visualizza un messaggio che afferma che un disco "contiene errori e deve essere preparato", sollecitando l'utente a non disattivarlo. Le immagini provenienti da altri computer interessati hanno mostrato quello che sembrava essere ransomware, richiedendo un pagamento di $ 300 in Bitcoin per riconquistare l'accesso a file crittografati.

Potrebbe interessarti

  • Falsi amici: 7 alimenti che pensi facciano dimagrire ma che invece fanno ingrassare

  • Come fare la valigia perfetta

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Arredamento anni ottanta: suggerimenti e consigli

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, estratto il "6" da 209 milioni di euro: i numeri vincenti di oggi 13 agosto 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 17 agosto 2019: numeri vincenti

  • Deva Cassel, figlia di Monica Bellucci, incanta i paparazzi in Grecia (FOTO)

  • Addio Nadia Toffa, in centinaia alla camera ardente

  • Virginia, figlia di Paola Ferrari, è tale e quale a mamma: la prima foto su Instagram

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 19 al 25 agosto 2019

Torna su
Today è in caricamento