Ospedale abbandona paziente in strada al freddo perché non ha l'assicurazione sanitaria

Scandalo a Baltimora. Rebecca ha 22 anni e alcuni problemi mentali. Un passante ha ripreso la scena e ha poi pubblicato il video sui social network. I vertici dell'ospedale: "Ci scusiamo per la mancanza di sensibilità, ma l'abbiamo curata". Divampano le polemiche

E' bufera negli Stati Uniti per un video che mostra una paziente afroamericana dimessa dall'University of Maryland Medical Center che viene lasciata per strada al freddo, in questi gelidi giorni di gennaio, con indosso soltanto il camice da ospedale e i calzini.

Rebecca non ha assicurazione sanitaria

La giovane donna, 22 anni, si chiama Rebecca e non ha un'assicurazione sanitaria: è in stato confusionale e sotto shock. 

Imanu Baraka, psicoterapeuta di Baltimora, ha ripreso la scena e ha poi pubblicato il video sui social network: "Non credevo ai miei occhi - dice ai giornali locali - Non avevo altra scelta che dare una voce a questa giovane". 

Rebecca soffre di disturbi mentali, come ha poi spiegato sua madre. "Non è una prostituta - ha aggiunto - come ho letto un po' ovunque in queste ore, non è sorda e non è tossicodipendente. Ha solo una malattia mentale diagnosticata quando aveva 16 anni".

Lei ha visto il video sul web, "e sono rimasta senza parole, non mi ero neanche resa conto che si trattasse di mia figlia. Solo quando le immagini l'hanno ripresa da vicino ho capito e mi sono subito messa alla ricerca di Rebecca".

L'ospedale: "Incidente isolato"

I vertici dell'ospedale di Baltimora si sono scusati per l'accaduto, ma parlano di un "incidente isolato": "Ci assumiamo la piena responsabilità e ammettiamo di aver agito senza umanità e compassione al momento delle dimissioni". L'amministratore delegato della struttura aggiunge però che l'ospedale ha fornito alla donna le cure mediche necessarie.

Una legge degli anni ottanta vieta ai pronto soccorso di non curare i pazienti che non possono permettersi di pagare assicurazioni sanitarie, ma la questione è molto dibattuta. A Los Angeles, il Good Samaritan Hospital ha dovuto pagare un risarcimento di 450mila dollari per chiudere un procedimento che lo accusava di aver scaricato un senzatetto per strada nel 2014.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • tranquilli, con questi chiari di luna presto ci arriveremo anche quì da noi, non è una novità che la sanità sia diventato il bancomat del governo quando deve sanare in bilancio una spesa pubblica. Basti vedere le liste d'attesa che ci sono ormai ovunque nelle strutture pubbliche anche per analisi importanti.

  • A me sembra una fake new, perché mai avrebbero dovuto dimetterla in camice e calzini? Sarà ben entrata vestita,no?

Notizie di oggi

  • Sport

    Liberté, égalité, Mbappé: la Francia è campione del mondo

  • Sport

    Russia 2018, gli organizzatori: "I Mondiali sono stati un vero successo"

  • Politica

    Primi sì dall'Europa dopo la lettera di Conte: chi accoglierà i migranti

  • Politica

    Salvini alza la voce: "C'è un pilota ai comandi, ridurremo le spese per l'accoglienza"

I più letti della settimana

  • Allontanato dalla Rai, poi lo scontro giudiziario: torna Milo Infante

  • Tour de France 2018, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Addio al Tfr in busta paga

  • "Siamo sopravvissuti", paura sul volo Ryanair: le immagini

  • Di Maio a La7, gogna social contro Alessandra Sardoni: "Sei patetica e faziosa"

  • Liorni, bella sfida il sabato pomeriggio: "In Rai nuovi semi"

Torna su
Today è in caricamento