Ungheria, giornalista antisemita deve restituire il premio ricevuto

Il ministro delle risorse umane Zoltán Balog ha preteso dal presentatore televisivo Ferenc Szaniszló la restituzione del premio giornalistico Táncsics

Si sono mossi i vertici della politica magiara, e il noto giornalista Ferenc Szaniszló non ha potuto fare altro che arrendersi all'evidenza.

Il ministro delle risorse umane Zoltán Balog ha preteso dal presentatore televisivo Ferenc Szaniszló la restituzione del premio giornalistico Táncsics, ricevuto appena una settimana prima. Szaniszló ha "ubbidito" all’ordine.

L’assegnazione del premio a Ferenc Szaniszló aveva suscitato i commenti scandalizzati della stampa europea e anche le proteste dell’ambasciatore israeliano a Budapest: Szaniszló è stato più volte accusato di attacchi contro gli ebrei e i rom. Nei giorni scorsi diversi giornalisti che negli anni passati avevano ricevuto il premio hanno consegnato simbolicamente la loro medaglia alle autorità in segno di protesta.

Budapest cambia la costituzione: "Democrazia a rischio"

Ferenc Szaniszlo è un giornalista di Echo Tv. Conduce un programma d'approfondimento, Vilag-Panorama, in cui la retorica nazionalista e antisemita è spesso protagonista. Tra le "perle di giornalismo" fornite nel corso degli anni da Szaniszló l'accostamento degli ebrei alla spazzatura: «È venuto il momento per l'Ungheria di liberarsi della spazzatura che la ricopre», disse giocando sulle parole szemet (spazzatura) e szemita (ebreo).

L'Europa è da tempo ai ferri corti col governo ungherese di Viktor Orban. Lo è ancora di più dopo il maxiemendamento costituzionale approvato la settimana scorsa dal parlamento, tramite il quale il premier ungherese avrà, in un sol colpo, la possibilità di silenziare definitivamente la Corte costituzionale e scrollarsi di dosso l'unica istituzione di controllo capace di contrastarlo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mondo

    È falso che la presenza di Ong nel Mediterraneo spinga più migranti a partire

  • Politica

    Migranti, Di Maio e Di Battista contro la Francia: "L'Italia è sola"

  • Politica

    "Non mi candido": Di Battista se ne va in India (e attacca la Lega)

  • Attualità

    Il Giornale contro Luxuria: "In Rai spiega ai bimbi come si diventa transessuali"

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 20 al 27 gennaio 2019

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 15 gennaio 2019

  • Fabrizio Corona: "Gli psichiatri mi dissero che Carlos non è un bambino come tutti, andai da Belen"

  • Benzina e diesel, ci sono brutte notizie per gli automobilisti: ecco i rincari

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 17 gennaio 2019

Torna su
Today è in caricamento