Caos in America, ora si spara: Trump minaccia di schierare l'esercito nelle città

Manifestazioni di protesta, talvolta sfociate in rivolte, hanno sfidato nella notte i coprifuoco imposti da sindaci e governatori in molte città e stati degli Stati Uniti d'America. Due morti a Chicago, feriti 4 agenti a Saint Louis

Un soldato della guardia nazionale presidia il Sunset buolevard di Hollywood in California FOTO EPA ETIENNE LAURENT

Rimane altissima la tensione nelle diverse città americane per le proteste scatenate dalla morte di George Floyd, l'afroamericano ucciso a Minneapolis per mano della polizia. Manifestazioni di protesta, talvolta sfociate in rivolte, hanno sfidato nella notte i coprifuoco imposti da sindaci e governatori in molte città e stati degli USA, dove il presidente Donald Trump ha minacciato anche l'uso dell'esercito. 

Invece di cercare di smorzare le tensioni, Trump ha invitato sindaci e governatori a dispiegare la Guardia nazionale "in numeri sufficienti a dominare le strade", poi ha soffiato sul fuoco sostenendo che, se le città e gli Stati non riusciranno a mettere sotto controllo le proteste e a difendere i loro cittadini, dispiegherà l'esercito e risolverà "velocemente il problema al loro posto". 

I commenti di Trump sono stati immediatamente oggetto di dure critiche da parte di quello che sarà il suo avversario nelle presidenziali, il democratico Joe Biden, il quale ha detto che il presidente vuole "usare i militari americani contro il popolo americano". Proprio mentre il presidente parlava, la polizia usava gas lacrimogeni e pallottole di gomma per disperdere i dimostranti vicino alla Casa Bianca.

Nella città dove tutto è iniziato, Minneapolis, nella notte si è tenuta una veglia in ricordo di Floyd, anche in questo caso violando il coprifuoco imposto dalle autorità.

Due persone sono rimaste uccise durante i disordini a Chicago, dove sono scattati anche 60 arresti. A Saint Louis la polizia ha denunciato il ferimento con armi da fuoco di 4 agenti durante le proteste.

Estremamente tesa la situazione a New York dove sia il governatore dello stato Andrew Cuomo che il sindaco Bill de Blasio hanno accusato soggetti estranei di aver soffiato sul fuoco della protesta. Nella Grande Mela si sono verificati episodi di vandalismo e saccheggi, così come a Dallas, Atlanta e Los Angeles. La polizia di Buffalo ha annunciato sul suo profilo twitter che uno agente di polizia è stato investito da un'auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le manifestazioni anti razziste arrivano anche in Italia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, vinti 59 milioni di euro nell'estrazione di oggi martedì 7 luglio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 4 luglio 2020

  • Mangiano e scappano senza pagare: ma la figuraccia di quattro amici è "epocale"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 9 luglio 2020

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Stato di emergenza Covid, si va verso la proroga: ecco le conseguenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento