Thailandia, scarcerati i due giovani italiani: saranno rimpatriati

Tobias Gamper e Ian Gerstgrasser sono stati processati e condannati a pagare una multa: erano stati arrestati in Thailandia per aver avere strappato alcune bandiere nazionali

Sono stati scarcerati i due giovani turisti italiani che erano stati arrestati in Thailandia per aver avere strappato alcune bandiere nazionali.

Tobias Gamper e Ian Gerstgrasser, originari di Naturno, paese della Val Venosta, in provincia di Bolzano, sono stati processati e condannati a pagare una multa. Come ha riferito il senatore Svp Karl Zeller, che è in contatto con la Farnesina, i due sono ancora sotto sorveglianza della polizia. 

Saranno nelle prossime ore trasferiti nella capitale Bangkok, da dove poi saranno espulsi.

Su Facebook era iniziata una vera e propria campagna d'odio contro i due. La polizia locale, dopo il fermo, aveva permesso ai due giovani italiani di girare un video in cui chiedevano scusa:"Eravamo molto, molto ubriachi. Amiamo la Thailandia, amiamo i thailandesi, ma non conoscevano la legge. Vogliamo chiedere scusa".

I due erano stati ripresi da alcune telecamere di sorveglianza mentre strappavano bandiere thailandesi in strada.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • idioti..e' la cosa positiva è che sono alto-atesini...non si sentono italiani...ma purtroppo sono anche più idioti degli italiani...io un paio di anni di sano carcere thailandese lo avrei consigliato....sarebbero tornati migliori.

  • Sopprimeteli

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fabo è in Svizzera per l'eutanasia: "Visite in corso, può ancora cambiare idea"

  • Cronaca

    L'appello di Matteo, disabile grave: "Dj Fabo, non andare a morire"

  • Rassegna

    Renzi: "C'è bisogno di un lavoro di cittadinanza, non di un reddito"

  • Politica

    Cinque Stelle contro Renzi: "Lavoro di cittadinanza? Ha avuto tre anni per farlo"

I più letti della settimana

  • Mosul, uccisa da una mina la giornalista Shifa Gardi

  • Melbourne, aereo da turismo si schianta su centro commerciale: cinque morti

  • Bambina fatica a respirare e sanguina dalla bocca: scoperta shock dei medici

  • Terrorismo, la sorella della foreign fighter italiana: "Fatima è morta in Siria"

  • Camion sulla folla al carnevale di New Orleans, trenta feriti: "Non è terrorismo"

  • Trump, attacco frontale ai media scomodi: "Sono nemici del popolo"

Torna su
Today è in caricamento