Thailandia, scarcerati i due giovani italiani: saranno rimpatriati

Tobias Gamper e Ian Gerstgrasser sono stati processati e condannati a pagare una multa: erano stati arrestati in Thailandia per aver avere strappato alcune bandiere nazionali

Sono stati scarcerati i due giovani turisti italiani che erano stati arrestati in Thailandia per aver avere strappato alcune bandiere nazionali.

Tobias Gamper e Ian Gerstgrasser, originari di Naturno, paese della Val Venosta, in provincia di Bolzano, sono stati processati e condannati a pagare una multa. Come ha riferito il senatore Svp Karl Zeller, che è in contatto con la Farnesina, i due sono ancora sotto sorveglianza della polizia. 

Saranno nelle prossime ore trasferiti nella capitale Bangkok, da dove poi saranno espulsi.

Su Facebook era iniziata una vera e propria campagna d'odio contro i due. La polizia locale, dopo il fermo, aveva permesso ai due giovani italiani di girare un video in cui chiedevano scusa:"Eravamo molto, molto ubriachi. Amiamo la Thailandia, amiamo i thailandesi, ma non conoscevano la legge. Vogliamo chiedere scusa".

I due erano stati ripresi da alcune telecamere di sorveglianza mentre strappavano bandiere thailandesi in strada.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • idioti..e' la cosa positiva è che sono alto-atesini...non si sentono italiani...ma purtroppo sono anche più idioti degli italiani...io un paio di anni di sano carcere thailandese lo avrei consigliato....sarebbero tornati migliori.

  • Sopprimeteli

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Meno delitti, più persone in carcere: così gli allarmi sulla sicurezza fanno crescere i detenuti

  • Cronaca

    Stranieri detenuti e radicalizzazione: false verità e numeri reali

  • Politica

    Vitalizi, forse stavolta ci siamo davvero: in Aula alla Camera la proposta per abolirli

  • Economia

    Bus e tram, ecco la stangata: abbonamenti più cari in base al reddito

I più letti della settimana

  • Morti e feriti in un'esplosione alla Manchester Arena durante il concerto di Ariana Grande

  • Corea, Kim Jong-un ordina la produzione di missili a medio-lungo raggio

  • Filippine, gruppo filo-Isis irrompe in chiesa e prende in ostaggio sacerdote e fedeli

  • Isis rivendica l'attentato al concerto di Ariana Grande alla Manchester Arena

  • India, bus carico di pellegrini precipita nel fiume: 21 morti

  • Bomba nell'auto dell'ex premier greco Papademos

Torna su
Today è in caricamento