Parigi, la protesta dei tassisti: guerriglia in strada

Da questa mattina è in corso in diverse città della Francia uno sciopero che coinvolge insegnanti, dipendenti pubblici, controllori di volo e tassisti. I lavoratori protestano, tra le altre cose, contro il mancato adeguamento dei salari all’inflazione dal 2010

Foto Twitter @Breaking3zero

Oggi i lavoratori francesi sono in sciopero e, soprattutto per le strade di Parigi, è esplosa la rabbia dei tassisti che si sono mobilitati contro le auto Ncc. Hanno incrociato le braccia anche i controllori di volo e molti insegnanti. I primi incidenti si sono verificati alla Porte Maillot, fra Parigi e la Défense, dove i tassisti hanno bruciato pneumatici e ostacolato il passaggio delle auto.

La polizia è intervenuta con i lacrimogeni per sgomberare l'assembramento. Tensione anche all'aeroporto di Orly, dove i tassisti stanno bloccando gli ingressi. Uno di loro, che non scioperava, è stato aggredito e i passeggeri che aveva in auto sono stati costretti a proseguire a piedi. Un bus navetta, poco prima, aveva forzato lo sbarramento dei manifestanti investendone uno, rimasto ferito a una gamba.

parigi2-5
(Foto Twitter @Vitocab)

La polizia a Porte Maillot e all'aeroporto di Orly ha fermato venti persone con le accuse di violenze, incendi e porto d'armi. Per quanto riguarda le scuole, le prime cifre parlano di un terzo degli insegnanti in sciopero contro la riforma delle scuole medie, mentre il ministero avanza la cifra del 13%. L'astensione dal lavoro dei controllori di volo, invece, ha provocato per ora l'annullamento di un volo su cinque in partenza da Parigi.


Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • IL PEGGIO, sta arrivando in tutto il mondo???

Notizie di oggi

  • Politica

    Comunali, seggi aperti dalle 7 alle 23: i voti del M5s l'ago della bilancia

  • Politica

    Ballottaggi: Pizzarotti punta al bis, il Pd rischia a Genova. La sfida città per città

  • Politica

    Ius Soli, scende in campo anche la Cei: "Provvedimento da sostenere e favorire"

  • Mondo

    Newcastle, auto sulla folla dopo le preghiere del Ramadan: "Non è terrorismo"

I più letti della settimana

  • Si appartano in auto ma si sgancia il freno a mano: muoiono annegati in un laghetto

  • L'Isis fa saltare in aria la moschea di Mosul: "Simbolo del Califfato, è un'ammissione di sconfitta"

  • Auto contro furgone della polizia, paura a Parigi: "È terrorismo"

  • Cina, frana investe 40 case: si temono oltre 100 persone sepolte

  • La Corea del Nord ha testato il super razzo che può colpire gli Stati Uniti

  • Germania, un morto e treni nel caos per maxi tempesta estiva

Torna su
Today è in caricamento