Compra bambini africani e li rende schiavi: condannato a 11 anni

E' una storia spaventosa quella che nel Michigan vede protagonisti un uomo di 44 anni e tre bambini: si comportava come fosse il padre, li mandava a scuola ma li usava come 'schiavi' da affittare

STATI UNITI. Un uomo di Ypsilanti, nel Michigan, che per anni ha tenuto in stato di schiavitù quattro bambini è stato condannato a 11 anni di prigione da un giudice di Detroit.

Secondo quanto riferisce la stampa locale l'uomo aveva costretto i bambini per cinque anni, fino a gennaio 2011, a lavorare come domestici in casa di amici e conoscenti con la scusa di farli studiare "da camerieri".

In diverse occasioni, l'uomo, un ex inserviente dell'università del Michigan, aveva picchiato e abusato dei piccoli portati dall'Africa occidentale negli Stati Uniti. Il trasferimento era avvenuto con passaporti e documenti falsi che attestavano che lui ne era il genitore.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti il 44enne aveva mandato a scuola tre dei minori, comportandosi come fosse il padre. I bambini vittime di violenze sono stati affidati all'assistenza sociale dopo aver raccontato le proprie tramautiche esperienze.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Bufere di neve, poi il terremoto: "Abbandonati a noi stessi, grazie allo Stato italiano"

    • Cronaca

      Terremoto, a Campotosto crolla il Comune: bloccati dalla neve, la richiesta di aiuto via twitter

    • Cronaca

      Terremoto, madre e figlio estratti vivi dalle macerie di una casa crollata nel teramano

    • Citta

      Terremoto Centro Italia: ad Amatrice è crollato il campanile di Sant'Agostino

    I più letti della settimana

    • La sigaretta elettronica gli esplode in bocca: su Facebook le foto dell'orrore

    • Morto Gene Cernan, l'ultimo uomo ad aver camminato sulla Luna

    • Libia, la situazione precipita: "Si prepara una nuova guerra civile"

    • Aereo cargo si schianta sulle case, decine di morti

    • Libia, solo Roma è rimasta con Serraj: caos e milizie in rivolta contro l'Italia

    • Messico, uomo armato spara in club pieno di turisti: tra le vittime anche un italiano

    Torna su
    Today è in caricamento