menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companies

Migranti, la Svezia ne espelle 80mila. Unione europea: "Non scappano da guerre e persecuzioni"

Il governo ha già chiesto alla polizia di organizzare i rimpatri: "Pensiamo di utilizzare più voli charter". Il vicepresidente della Commissione europea: "Oltre la metà dei migranti che arrivano in Europa è spinta da ragioni economiche, non scappa da guerre o persecuzioni"

La Svezia vuole espellere fino a 80.000 migranti arrivati nel 2015 e la cui richiesta di asilo è stata respinta. Lo ha annunciato il ministro dell'Interno, Anders Ygeman.

"Stiamo parlando di circa 60.000 persone, ma potrebbero essere anche 80.000", ha detto il ministro al quotidiano finanziario Dagens Industri (DI) e alla televisione pubblica SVT, aggiungendo che il governo ha già chiesto alla polizia e all'Ufficio immigrazione di organizzare i rimpatri. In tempi ordinari le espulsioni avvengono su voli commerciali, ma vista l'eccezionalità della situazione "pensiamo di utilizzare più voli charter", ha precisato.

La Svezia, che conta 9,8 milioni di abitanti, ha registrato lo scorso anno 163.000 richieste di asilo.

DANIMARCA - "Togliere ai rifugiati denaro e oggetti personali significa privare persone che hanno attraversato drammi inimmaginabili del poco che gli rimane, minandone la dignità": lo dichiara Alessandro Bechini direttore dei programmi in Italia di Oxfam, commentando l'approvazione ieri, da parte del governo danese, di un progetto di legge che prevede la confisca ai migranti di denaro e oggetti di valore per pagare le spese dell`accoglienza e un iter più complicato e lungo per il ricongiungimento familiare.

"La Danimarca confischerà i beni dei rifugiati in cambio di servizi, quelli per l'accoglienza, che devono essere loro garantiti in base al diritto internazionale umanitario", afferma Bechini. "Si tratta di un provvedimento inaccettabile, oltre che ingiusto - conclude - contro cui è necessario opporsi ancora di più oggi, nel giorno della memoria, ricordando che un provvedimento di spoliazione dei beni personali fu attuato anche dai nazisti contro gli ebrei in uno dei periodi più bui nella storia dell'umanità".

MIGRANTI ECONOMICI -  Oltre la metà dei migranti che arrivano in Europa è spinta da "ragioni economiche", non scappa da guerre o persecuzioni. E' quanto ha detto il vicepresidente della Commissione europea, il danese Frans Timmermans, in un'intervista rilasciata all'emittente NOS.

"Più della metà delle persone che arrivano in Europa proviene da Paesi dove si può ritenere che non ci siano ragioni per chiedere lo status di rifugiato, più della metà, il 60%", ha detto Timmermans, citando dati dell'agenzia europea Frontex ancora non pubblicati.

Secondo il vicepresidente della Commissione, se si vuole garantire reale protezione ai richiedenti asilo e ai profughi, i migranti economici deveno essere "rimpatriati il più velocemente possibile".

Potrebbe interessarti

Commenti (17)

  • sono anni che diciamo " COSI NON VA BENE " ma noi non siamo politici e siamo ignoranti...... ora che ci sono paesi che hanno capito l'invasione spropositata di questa gente e ben pochi hanno diritto all'asilo, cosa fanno ? chiudono le frontiere, cosa che noi dovevamo fare già anni e anni fa...... ora chiedo, ai politici SAPIENTONI, cosa pensate di fare con tutti quelli che stiamo mantenendo a sbafo ? cosa pensate di fare con quelli che arriveranno ? cosa pensate di fare con quelli che verranno respinti da altri paesi e ce li troveremo qui ? è ora che ci svegliamo perché siamo già oltre la soglia di sopportazione

  • In Italia è pieno di "finti migranti" che arrivano da paesi senza alcun conflitto e pretendono di gozzovigliare nel nostro paese senza lavorare, a spese nostre! Almeno la Svezia ha le p@lle di rispedirli indietro SUBITO!

  • Anche gli Svedesi sono diventati brutti cattivi e razzisti? Andrà afinire che tutti i migranti ci faranno l'onore di scegliere l'Italia!

  • Chiaro e forte segnale lanciato dalla Svezia sui rimpatri per chi fugge dal proprio paese solo per motivi economici. E' assolutamente necessario che anche l'Italia si adegui.

  • Via dall'Europa e lontano dalle nostre coste.

  • Adesso ci ritroveremo letteralmente invasi.

  • Avatar di Rod
    Rod

    Credo che anche in Italia dovremmo seguire la strada svedese, prima che la gente cominci a protestare in maniera violenta. Dove vivo io a Gorizia, la situazione è davvero critica, la città è in mano a bande di pakistani e afghani e le donne non vanno più in giro da sole. La disoccupazione giovanile è alle stelle e non è vero che i ns. giovani non vogliono fare determinati lavori, ho degli amici che farebbero qualsiasi cosa pur di trovare un lavoro onesto. I profughi ti guardano sempre di storto e stanno trasformando la città in una discarica, buttando cartacce e lattine ovunque. Vicino a Gorizia c'è una cittadina dove a fronte di una popolazione di 6.000 abitanti ci sono 450 giovani afghani e pakistani con una presenza di 6 carabinieri a garantire l'ordine. Se ci fosse una protesta da parte, la situazione potrebbe degenare con grave rischio per la popolazione.

  • secondo me se ne son tenuti anche troppi. i rifugiati in molti paesi europei (tra cui la svezia) godono di condizioni migliori di disoccupati, anziani e diversamente abili. secondo me bisogna inasprire le condizioni di accoglienza dei rifugiati prevedendo un rimborso al paese ospitante da parte del rifugiato, la non cittadinanza europea e il rimpatrio appena ristabilita la pace nel paese di origine. per i migranti economici non dovrebbero nemmeno entrare sul suolo o acque europee. la svezia ne ha tenuti circa 80000 e secondo me sono già troppi.

  • un proveddimento assurdo, solo uno stupido pretesto per arginare il fenomeno immigrazione. questa è una distinzione fatta ad hoc per l'opinione pubblica e per guadagnare consensi, inoltre mi sono chiesto cosa signi@#?*%$sse "migrante economico" di preciso (del tipo "secondo Zanichelli"), e, indovinate leghisti, un migrante economico non è quello che viaggia in prima classe sui barconi, ma è colui che si differenzia dal rifugiato in quanto nel suo paese rischia di morire di fame (con la famiglia),mentre il secondo è perseguitato per motivi politici,religiosi e sa il caz zo cos'altro, infatti gli storici, gli statisti e innumerevoli reporter spiegano che si tratta di una distinzione solo nominale.

    • quindi, che si fa? .. inermi lasciamo che africa e medioriente, cina , indocina e sudamerica, per i motivi piu' strampalati e vari e sa il caz.zo cos'altro .. si vuotino in Europa ad oltranza?

      • È quello che è avvenuto per milleni da quando esiste la storia del mondo, le persone migrano in cerca di un posto migliore e le culture si mescolano, è la natura umana..perchè...perchè è così!..inoltre quella gente migra per colpa degli europei che hanno stuprato l'Africa per anni,ma leggilo un libro sulla storia dell'africa, leggi hi sta dietro il commercio dei diamanti,la sovversione dei regimi,ma cristo manuel dei giornalisti sono morti per questo,per sensibilizzare le persone e gli italiani bel loro guscio di ignoranza sono solo in grado di dire "eh vengono a casa nostra,guarda "le risorse" e le altre minchi ate alla salvini

        • ok.. ottimo, va bene.. ok ..PERO ' ..parlando nel "presente" ..vedo che hai dribblato abilmente la domanda.... „lasciamo che africa e medioriente, cina , indocina e sudamerica, per i motivi piu' strampalati e vari e sa il caz.zo cos'altro .. si vuotino in Europa ad oltranza?

        • Ok, hai ragione, e dove li mettiamo ? Nel tuo soggiorno ?

  • salvini razzista seh seh...

    • italiani coglioni

  • Avatar anonimo di ricky
    ricky

    Qualcuno dia un'occhiata al sito de LE IENE riguardo i migranti, profughi et simila.

  • ancora una volta salta fuori la verita' .. ovvero che con controlli piu' approfonditi alle frontiere CONTROLLATE si capirebbero parecchie cose delle persone che ci si trova davanti e che tentano di entrare in massa ed APPROFITTANDO dell'essere in massa.

Più letti della settimana

  • Gossip

    Lutto per Mara Venier, è morto l'ex marito

  • Cronaca

    Attenti alla pianta velenosa: "Si trova anche nei parchi italiani"

  • Gossip

    Diego Dalla Palma: "Una famosa conduttrice Rai rovinata dal botulino"

  • Citta

    Assalto al bar dopo Milan-Juventus, due accoltellati e un arresto

Torna su