La Russia mette al bando i Testimoni di Geova

La congregazione cristiana è considerata troppo radicale ed è vista come una minaccia, alla stregua dell'Isis e di al Qaeda

Battesimo dei testimoni di Geova

La Corte Suprema della Russia ha bandito i Testimoni di Geova, perché accusati di praticare una fede troppo radicale e di non essere abbastanza patriottici. La congregazione, secondo l'avvocato del ministero della Giustizia russo, sarebbbe "una minaccia per i diritti dei cittadini, per l'ordine pubblico e la pubblica sicurezza". A inizio aprile il ministero della Giustizia aveva inserito il movimento in una lista di gruppi estremisti, insieme all'Isis e al Qaida e oggi la corte suprema ha confermato questa decisione.

Il gruppo respinge ogni accusa ma il suo quartier generale a San Pietroburgo dovrà essere chiusi, insieme alle 395 associazioni locali sparse in tutto il territorio. L'avvocato della congregazione ha annunciato l'intenzione di fare ricorso alla sezione di appello della Corte Suprema e di sottoporre il caso alla Corte europea dei diritti dell'uomo a Strasburgo. 

Secondo l’Ufficio informazione pubblica della filiale italiana dell’organizzazione, "la situazione in Russia chiama in causa non semplicemente una confessione religiosa, ma diritti umani fondamentali", dove "una legge inizialmente rivolta a combattere il terrorismo si è trasformata in poco tempo in uno strumento assai efficace per combattere - e se possibile annichilire - tutto quello che non è 'ortodosso' nella Federazione Russa". Ora i testimoni di Geova possono essere "tacciati come 'estremisti' e quindi considerati (e trattati) come fossimo terroristi".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • cosa ne penso che sono dei rompiscatole da fuori di testa ,vogliono fare proselitismo ti straccano a sfinimento ,saranno anche pacifici ,ma come rompitori sono insuperabili quando li vedo se posso schivarli lo faccio altrimenti gli chiedo se conoscono lo zio Karl dopo se ne vanno

    • La Russia mette al bando i Testimoni di Geova „Io non sono T.D.G ma Cosa c'entra il fatto che ti dia fastidio ciò che fanno che ti disturba con difendere la libertà di religione mentre la russia le mette in galera perché le etichetta come terroristi. Io ho parenti che sono T.D.G mi da un po fastidio il loro insistete ma tutto mi sembrano meno che terroristi. Diciamo la verità che essendo troppo pacifisti e contro le armi, la Russia non vuole che si incentivi un idea di disarmo. L'IGNORANZA IDEOLOGICA A VOLTE RAGGIUNGE LA STUPIDITÀ DI ALCUNI COMMENTI!“

    • Io non sono T.D.G ma Cosa c'entra il fatto che ti dia fastidio ciò che fanno che ti disturba con difendere la libertà di religione mentre la russia le mette in galera perché le etichetta come terroristi. Io ho parenti che sono T.D.G mi da un po fastidio il loro insistete ma tutto mi sembrano meno che terroristi. Diciamo la verità che essendo troppo pacifisti e contro le armi, la Russia non vuole che si incentivi un idea di disarmo. L'IGNORANZA IDEOLOGICA A VOLTE RAGGIUNGE LA STUPIDITÀ DI ALCUNI COMMENTI!

  • Andrebbe bandita in pubblico ogni attivita religiosa, poi in privato uno puo anche venerare un topo morto

  • Basta non aprire quando suonano al citofono.

    • Li elimini anche chiedendo loro di recitare insieme una decina del S. Rosario. Un anno di pace assicurato

  • Avatar anonimo di Like
    Like

    La Coscienza è in noi, ci parla personalmente e non è una scopa elettrica. La morte nella cultura sciamana, la prima religione originaria umana, era ed è tuttora vissuta serenamente come rincongiungimento con la Coscienza Madre lasciando naturalmente un vestito sofferente, inutile e consunto, e non prevedeva l'adorazione delle ossa umane ed il commercio mafioso che ci gira intorno.

    • Scusa, ti dispiacerebbe ripetere. Ero distratto.

  • tutti i fanatici in effetti sono sempre pericolosi

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Sabato caldo" con cortei ad alta tensione: scontri a Milano, a Roma la sinistra con l'Anpi

  • Elezioni Politiche 2018

    I giorni dell'odio: candidati insultati e minacce di morte (per fortuna il 4 marzo è vicino)

  • Elezioni Politiche 2018

    Nuovo caso nel M5s, spunta un candidato condannato ma lui nega

  • Elezioni Politiche 2018

    Reddito di cittadinanza vs Reddito di inclusione: le differenze

I più letti della settimana

  • Michelle Hunziker: “Scappai da Eros subito dopo averlo conosciuto, venne a cercarmi nel mio paese”

  • Cristina Parodi, stoccata in diretta a Barbara d'Urso

  • Droga sull’Isola, l’avvertimento per Alessia Marcuzzi: “Abbiamo prove importanti da farti ascoltare”

  • Pensioni, da marzo stop alle trattenute sull'assegno

  • Elezioni, il 4 marzo si vota il nuovo Parlamento e per i Governatori di Lazio e Lombardia

  • Romina Power furiosa per l'intervista alla sorella: la replica è durissima

Torna su
Today è in caricamento