Usa-Iran, cosa sta succedendo

Washington lancia un'ondata di cyber attacchi contro Teheran. Sono stati colpiti i computer utilizzati per controllare lanci di razzi e missili

Donald Trump. Foto Ansa

Cyber attacchi degli Stati Uniti contro un gruppo di intelligence iraniano che gli 007 americani riterrebbero abbia contribuito a pianificare i recenti attacchi contro le petroliere nel Golfo dell'Oman. E’ quanto riporta il New York Times. Tre funzionari americani coperti dall'anonimato hanno detto all'Associated Press che l'operazione ha disabilitato gli apparati informatici iraniani di controllo dei sistemi missilistici iraniani.

Il cyberattacco - del quale è comunque difficile stimare la reale efficacia -, secondo i funzionari è stato preparato per settimane e autorizzato direttamente da Trump dopo lo stop a un intervento militare convenzionale.

L'attacco annullato verso tre obiettivi iraniani

Solo due giorni fa, Donald Trump - con una serie di tweet - aveva rivelato di aver annullato un attacco verso tre obiettivi iraniani. Il presidente degli Stati Uniti aveva programmato l'azione dopo l'abbattimento di un drone americano che, secondo Washington, sarebbe avvenuto in acque internazionali. Secondo quanto aveva rivelato il New York Times, l'operazione era già nelle sue fasi iniziali - avendo come obiettivi, tra l'altro, radar e batterie missilistiche - quando è stata fermata. Gli aerei erano già in volo e le navi in zona pronte ad attaccare, quando è arrivato lo stop, affermava il Nyt citando un'alta fonte dell'amministrazione.

"Eravamo pronti a colpire 3 diversi obiettivi quando ho chiesto quante persone sarebbero morte. Un generale mi ha risposto '150, signore'. Dieci minuti prima dell'attacco, ho fermato l'azione, non proporzionata all'abbattimento di un drone", uno dei tweet di Trump.

Trump e l'ipotesi di una guerra con l'Iran

Intanto ieri, intervistato dalla Nbc, il presidente Usa ha affermato di non volere una guerra con l'Iran, ma se si arriverà a un conflitto, vi sarà "un annientamento come non l'avete mai visto prima". "Ma non sto cercando di farlo", ha ribadito Trump durante l'intervista, in cui afferma la sua disponibilità a dialogare con Teheran se questa accetta di rinunciare al nucleare..

Trump impone nuove "dure" sanzioni all'Iran

Guarda anche

Migliaia di migranti sfidano Trump e marciano verso gli Stati Uniti

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

È arrivata in Messico la lunga colonna di migranti partita dall'Honduras e diretta verso gli Stati Uniti. Durante il percorso attraverso l'America Centrale centinaia di persone si sono aggiunte alla carovana formata da famiglie in fuga da miseria e violenza: ora sono fra i 3mila e i 4mila

Potrebbe interessarti

  • Uova, quante possiamo mangiarne (e occhio a come le cucinate)

  • Bere acqua e limone al mattino appena svegli fa bene?

  • Come scegliere salumi e affettati senza correre rischi per la salute

  • Via alla svendita anti-deficit: lo Stato mette in vendita i suoi tesori

I più letti della settimana

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di martedì 16 luglio 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Fine delle speranze: trovato morto Stefano Marinoni, il ragazzo scomparso dal 4 luglio

  • Caterina Balivo felice al battesimo di Cora: grande l’intesa con la figlia del marito

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di sabato 13 luglio 2019

Torna su
Today è in caricamento